Carrù, ufficiale: annullata la Sagra dell’Uva 2020

L'annuncio del presidente della Pro Loco, Gino Nasari: "Le restrizioni, difficili da far osservare, e l'aumento dei contagi registrato in questi giorni ci hanno indotto a cancellare l'evento"

La notizia è giunta una manciata di minuti fa a mezzo social: la Pro Loco di Carrù ha ufficialmente annunciato che la Sagra dell’Uva 2020 non potrà avere luogo.

Alla base della decisione maturata in seno al direttivo coordinato dal presidente, Gino Nasari, vi sono le stringenti normative inerenti al Coronavirus e i dati statistici di queste ore, che segnano, purtroppo, una crescita continua dei casi rilevati.

Nella nota si legge: “Il direttivo della Pro Loco di Carrù, a malincuore, ma a causa della palese difficoltà a gestire distanziamento sociale, uso corretto di mascherine, divieto di assembramenti, e considerata la situazione nazionale, che in questi giorni ha registrato un costante aumento di contagi causati da comportamenti discutibili, comunica che l’organizzazione della Sagra dell’Uva 2020 deve considerarsi completamente annullata”.

Appuntamento rimandato dunque al 2021, Covid permettendo.