Busca, smantellato il campo provvisorio degli stagionali

I lavoratori sono stati sottoposti al tampone Covid 19 ieri, giovedì 13 agosto, ed hanno avuto tutti esito negativo. I lavoratori saranno trasferiti in una struttura fissa affidata ad una Cooperativa sociale che ne curerà la gestione tramite un progetto finanziato dal Ministero

Busca. E’ arrivata oggi la comunicazione da parte del sindaco Marco Gallo riguardante il campo provvisorio degli stagionali nell’area fluviale del Maira.

I lavoratori sono stati sottoposti al tampone Covid 19 ieri, giovedì 13 agosto, ed hanno avuto tutti esito negativo.

Oggi sarà smontata la sistemazione provvisoria e i lavoratori saranno trasferiti in una struttura fissa affidata ad una Cooperativa sociale che ne curerà la gestione tramite un progetto finanziato dal Ministero.

I ragazzi ospitati a Busca hanno trovato lavoro in aziende della zona. Sia gli ospiti della struttura, sia le aziende coinvolte comparteciperanno alle spese. All’iniziativa collaborerà anche il Comune di Tarantasca con cui abbiamo sempre tenuto i contatti durante questo periodo.

“Si chiude così una pagina complicata che abbiamo gestito senza clamori e con il giusto pragmatismo in sintonia con i gruppi di minoranza e condividendo le soluzioni adottate in conferenza dei capigruppo consigliari” conclude il primo cittadino buschese.