Quantcast

Un guasto elettrico alla vettura ha fermato il pilota Simone Barale

Primo round sfortunato del Time Attack Series Italia

Il primo round del Time Attack Series Italia del 5 luglio scorso, che per l’occasione era in diretta streaming, si è concluso per il team manager, nonché portacolori della squadra cuneese Black Racing Squadra Corse, Simone Barale, alla sua prima uscita con la BMW sul difficile circuito del Misano World Circuit Marco Simoncelli, con un banale guasto meccanico.

Il weekend era iniziato bene e le sensazioni con la BMW Serie 1 M Performance erano molto buone, per di più su una pista sulla quale non aveva mai girato prima, se non in moto. Con il sesto tempo di categoria ma primo di batteria per la partenza del SuperLap finale, sembrava essere tutto perfetto, quando la vettura ha iniziato ad avere un problema elettrico, che si scoprirà poi essere la rottura dell’alternatore.

“Gara conclusa purtroppo in anticipo – ha riferito Simone Barale – ed è un peccato perché con le gomme nuove i tempi stavano scendendo. Mi spiace soprattutto per la pole position nella batteria di partenza del SuperLap, dove sarebbe stato bello battagliare per l’attacco al giro veloce. Ringrazio mio padre ed i compagni di squadra, che mi hanno supportato in questa nuova avventura. Ci riproveremo a settembre ad Imola”.

Al sabato erano scesi in pista per dei test dedicati a determinare l’assetto delle moto, Marco Cottone e Stefano Boselli, piloti del Moto Club Drivers Cuneo, in vista dell’avvio delle gare riservate alla Coppa Italia, che si correrà sullo stesso circuito il 18 e 19 di luglio.

La Black Racing ringrazia tutti gli sponsor che hanno deciso in questo 2020 di continuare a fornire il loro supporto: Poppi Clementino S.p.A., OMEC Costruzioni Meccaniche, Istituto Ottico Boselli, TOP Serramenti, Magazzini Edili Tontine, Cubar S.r.l., Tipolito Martini S.r.l., LM Consulting, CTM S.r.l., Isaema Solution, Autotrasporti Ghibaudo Claudio, Proforma Consulting, Legatoria Europa, Distribuzioni Grafiche Fantino, Panetteria d’Angelo, Moss S.r.l., CLM Impianti Elettrici e un grazie, per il supporto, ai partner tecnici Sarre’s Garage,
Al Cappello Alpino, Magigas e Publitalia.