Quantcast

Icardi: “C’è l’impegno per sbloccare le risorse aggiuntive al personale sanitario”

Oggi, martedì 21 luglio, l'incontro dell'assessore regionale piemontese alla sanità con il ministro Roberto Speranza

Il ministro Speranza oggi, martedì 21 luglio, ha incontrato l’assessore regionale alla sanità piemontese Icardi.

Durante l’incontro si è impegnato perché venga attuata una modifica normativa o un’interpretazione autentica della norma che permetta con chiarezza di pagare per intero il bonus covid al personale sanitario impegnato nell’emergenza coronavirus. E’ vero che il Governo non ha impugnato la legge regionale concordata con le parti sociali per la distribuzione delle risorse aggiuntive ai lavoratori del Comparto e della Dirigenza della Sanità, ma i rilievi della Ragioneria dello Stato sull’entità degli stanziamenti impediscono, di fatto, di procedere con i pagamenti, come rilevato dalla stessa Avvocatura regionale del Piemonte.

“Sono quindi grato al ministro – ha dichiarato Icardi – che ha ben compreso la situazione, impegnandosi a risolverla in sede centrale, non solo per il Piemonte, ma per tutte le Regioni che hanno premiato i lavoratori della Sanità. A stretto giro, convocherò le rappresentanze sindacali per illustrare i dettagli dell’operazione.”