Quantcast

Aperte le iscrizioni al Cuneo Cultur Camp

Buon debutto per il primo campo estivo nei luoghi della cultura di Cuneo; ancora posti disponibili per la terza e la quarta settimana di luglio

È iniziata oggi, lunedì 13 luglio, la seconda delle quattro settimane del Cuneo Cultur Camp, il primo campo estivo nei luoghi della cultura del capoluogo rivolto a bambine e bambini dai 6 agli 11 anni. Il camp, promosso da una sinergia di realtà del mondo della cultura, del turismo e dello sport cuneese guidata dalla Fondazione Opere Diocesane Cuneesi, proseguirà fino al 31 luglio (posti disponibili per la terza e quarta settimana del mese).

La prima settimana del Cuneo Cultur Camp, realizzato con il sostegno della Fondazione CRC all’interno del bando Di Nuovo Insieme, è stata caratterizzata da quel mix di cultura, divertimento e sport che lo rende unico all’interno dell’offerta cuneese. Tra il 6 e il 10 luglio i piccoli partecipanti hanno scoperto o conosciuto in modo più approfondito i principali luoghi della cultura della città come il Museo Diocesano, il Museo Civico, il Museo Casa Galimberti, la Biblioteca 0-18 grazie a giochi, laboratori, letture, proiezioni. Grande entusiasmo per le attività outdoor, come la giocovisita nel centro storico, la Scherma challenge in piazza Foro Boario e la Bike experience del mercoledì mattina al Parco fluviale Gesso e Stura, e per i laboratori creativi come quello di modellazione dell’argilla ispirandosi all’architettura e alla storia di Cuneo. Molto apprezzati i momenti di pausa e di ristoro all’insegna della qualità e della sicurezza, con il pranzo presso l’Open Baladin Cuneo e la merenda all’aria aperta fornita dall’Atelier des Tartes.

Dopo l’ingresso tra le 8.30 e le 9 (possibilità di ingresso anticipato dalle 7.50 a pagamento) a Palazzo Samone e il triage, per i partecipanti inizia un fitto programma di attività a piccoli gruppi condotte da operatori culturali e sportivi qualificati e formati specificamente sulle misure di sicurezza e prevenzione sanitaria; l’uscita è prevista tra le 17 e le 17.30. Ogni settimana propone un programma differente, permettendo ai bambini di partecipare a più di una settimana senza ripetere le stesse attività.

Tra le numerose realtà coinvolte nell’organizzazione del Cuneo Cultur Camp (settore Cultura del Comune di Cuneo, Cônitours, Circolo Schermistico Cuneese e associazione noau | officina culturale) ci sono soddisfazione per il debutto e desiderio di migliorare ulteriormente la proposta grazie all’esperienza acquisita sul campo.

È possibile pre-iscriversi al camp (ovvero iscriversi alla lista di attesa in caso di esaurimento posti) compilando il form disponibile su www.museodiocesanocuneo.it. Per la costituzione della graduatoria farà fede la data di invio del form. L’iscrizione è da considerarsi accettata solo a seguito dell’invio dei documenti di conferma da parte dell’organizzazione. La quota è di 110 € a settimana comprensiva di ingresso ai musei, attività, assicurazione, pranzo, merenda, kit personali di sicurezza e cancelleria, gadget. È prevista una riduzione a 100 € dalla seconda settimana di iscrizione o per i fratelli, mentre per l’ingresso anticipato sono richiesti 10 € aggiuntivi. Sarà possibile beneficiare del bonus baby-sitting e centri estivi (emergenza Covid-19) introdotto dal “Decreto Rilancio”.

Per info: www.museodiocesanocuneo.it;
Facebook @MuseoDiocesanoSanSebastiano
Instagram @museodiocesanocuneo