Un cuneese coordinatore della Lega in Romania e Moldova

Nuovo ruolo per il veterinario cuneese Michelangelo Rosso, da imprenditore a Timisoara a coordinatore della Lega per la Romania e Moldova, con il compito di far crescere il Movimento tra gli italiani che vivono e lavorano in quei Paesi.

Michelangelo Rosso, veterinario cuneese trasferitosi da quasi un ventennio in Romania, dove ha avviato un’attività imprenditoriale a Timisoara, ha ricevuto in questi giorni un importante incarico da parte della Lega, specificatamente dal Dipartimento Lega nel Mondo. Il Capo dipartimento Paolo Borchia gli ha infatti affidato il coordinamento nazionale delle sezioni della Romania e Repubblica Moldova. L’incarico consiste nell’organizzazione del Movimento della Lega nei due Paesi, nella divulgazione del messaggio politico, nell’individuazione di responsabili locali, il tutto nel rispetto delle linee guida a cui devono attenersi i Coordinatori del partito guidato da Matteo Salvini.

Michelangelo Rosso ha accettato con entusiasmo l’incarico e ha dichiarato: “Sono grato per la fiducia accordatami, specie in un momento così delicato dopo l’emergenza coronavirus. In Romania e in Moldova vivono e lavorano tanti italiani e molti di loro sono vicini alle idee della Lega e durante questo brutto periodo ci siamo sentiti abbandonati dal nostro governo. Comunque sia, ci stiamo mettendo alle spalle la pandemia, pur con tutte le precauzioni del caso, e c’è molta voglia di ripartire. Credo che sia in Romania che in Moldova ci siano gli spazi per creare le basi di un movimento che si riconosca nella Lega, che come parola d’ordine ha “Prima gli italiani”. E, in effetti, finora noi che siamo dovuti andare all’estero per poter lavorare ci siamo sentiti poco rappresentati e considerati. Penso che, riunendo più persone che si riconoscono nelle idee della Lega, potremo far sentire con più forza la nostra voce per farci ricordare e non solo quando il nostro voto diventa importante, come nel periodo elettorale. La Lega in questi anni ha dimostrato di essere vicina alla gente e di capirne le esigenze e sarà un piacere, per me, contribuire a divulgarne le idee. E – conclude Michelangelo Rosso – voglio ringraziare ancora per la fiducia concessami Paolo Borchia, europarlamentare e responsabile del Dipartimento Lega nel Mondo, Marco Tirapelle, responsabile per l’Europa e il responsabile della comunicazione della Lega Francesco Marchetti”.

Il primo impegno per Michelangelo Rosso nel suo nuovo incarico sarà l’intervista che andrà in onda domani, mercoledì 24 giugno, alle ore 11 su RPL, Radio Padania Libera.