Giocoleria, marionette e acrobazie per la sesta edizione di Sì di Venere a Busca

Anche quest’anno piazza della Rossa ospiterà la rassegna di teatro di strada nei venerdì sera di luglio, organizzata da Santibriganti, in sicurezza norme anti Covid19. Si comincia il 10 luglio con “Varietà Prestige”

Busca. Anche quest’anno piazza della Rossa di Busca ospiterà la rassegna di teatro di strada “Sì di Venere”, organizzata da Santibriganti Teatro con il sostegno della Città, della Regione Piemonte e della Fondazione CRC, giunta alla sua sesta edizione. Saranno quattro appuntamenti, tutti di venerdì a partire dalle 21.30.

“Siamo contenti – dice il sindaco Marco Gallo – di essere in grado di offrire gratuitamente ai buschesi e ai visitatroi, soprattutto alle famiglie con bambini, gli spettacoli ormai tradizionali del venerdì sera d’estate. La collaudata collaborazione con Santibriganti Teatro ci permette di non venir meno a questo appuntamento, sia pure ancora in periodo di emergenza sanitaria. Si tratta di una buona notizia anche per gli esercizi del centrocittà.

Ringrazio anche gli uffici comunali e la Polizia municipale che intervengono per il controllo della sicurezza”.

Si comincia il 10 luglio con “Varietà Prestige”, spettacolo di clownerie e marionette di e con Francesca Zoccarato. Venerdì 16 luglio è la volta della giocoleria e delle gag di “Tan_Go”, di e con Gaby Corbo. Il 24 luglio toccherà a “Hit My Heart”, di e con Gaia Ma alle prese con instabili equilibri, cappelli volanti, danze e acrobazie. Infine, venerdì 31 luglio chiuderà la rassegna “Dal Paese dei Balocchi”, di e con Consuelo Conterno e Claudio Giri, dove voleranno uova e asciugacapelli, secchi e “buralline”, falci, scope, pistoni e altro, accentuando il senso di irrealtà che la giocoleria può aggiungere al racconto fantastico.