Fossano: gli eventi ripartono dalla musica dal vivo

Concerti il venerdì sera in piazza Castello per valorizzare città e musicisti

Riprende a Fossano la musica dal vivo con una stagione organizzata dalla Fondazione Fossano Musica in collaborazione con il Comune di Fossano nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza.

In questo momento così difficile da comprendere, accettare e gestire, in un’ottica rinnovata, coniugando rigore, innovazione e divertimento, la rassegna Musica d’Estate si presenta con una programmazione di alto profilo, in linea con le disposizioni governative e regionali sino ad oggi emanate per far fronte all’emergenza sanitaria in corso” spiega il direttore della FFM Gianpiero Brignone.

Ideata dalla Fondazione Fossano Musica e organizzata in collaborazione con il Comune di Fossano, propone un programma di concerti che spazierà dalla musica classica/lirica, al jazz, al pop/rock fino ad esplorare l’affascinante mondo della musica vocale a cappella. Alle date proposte dalla FFM si affiancheranno iniziative proposte dalla Consulta Giovani del Comune di Fossano e dai fratelli Ivan e Natasha Chiarlo, organizzatori dell’Anima Festival.

Tenendo conto della situazione che stiamo vivendo, l’attività è stata completamente riprogrammata rispetto a quanto inizialmente previsto, limitando il calendario ad artisti italiani nella prima fase e avrà luogo in piazza Castello nel suggestivo scenario del centro storico fossanese, permettendo sia agli artisti che al pubblico di ritrovare lo slancio e la fiducia reciproca nel tornare a incontrarsi in totale sicurezza. 

Quest’anno pareva tutto un problema. Invece, unendo le forze, siamo riusciti a organizzare qualcosa a Fossano. La Giunta ha lavorato molto per riuscire a organizzare qualcosa di innovativo che rispettasse i regolamenti e le restrizioni. Tramite la Fondazione Fossano MUisca ci sarà la copertura per il palco messo a disposizione del Comune che si occuperà anche della messa in sicurezza della piazza”. Il sindaco ha inoltre sottolineato il lavoro dei volontari che saranno coinvolti e di Polizia Locale e Carabinieri sia nella passata esperienza che nelle relazioni quotidiane” ha detto il sindaco di Fossano Dario Tallone sottolineando anche la costante collaborazione prestate dalle Forze dell’Ordine e dalle Associazioni di Volontariato Operativo.

“Data la situazione contingente, riteniamo importante oltre che necessario, coinvolgere e sostenere gli artisti del territorio nazionale.  A tal proposito la FFM si pone l’obiettivo di declinare il concetto di musica dal vivo in un’unica e innovativa offerta che si svilupperà nell’arco di alcuni mesi di intensa programmazione, funzionale anche alla valorizzazione di un territorio ospitale, accogliente e ricco di tradizione. Performances di livello musicale, innovazione tecnologica, coinvolgimento attivo della cittadinanza, sicurezza e inclusione sociale ci offriranno l’opportunità di vivere la musica davvero!” prosegue il direttore Brignone.

Il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano Dott. Gianfranco Mondino dichiara: “Dopo un periodo difficile, questo programma di eventi è la testimonianza di quanto il territorio abbia volontà di riprendere la vita pubblica e le occasioni di incontro, pur con tutte le accortezze necessarie.

Complimenti dunque al Comune che ha organizzato il programma, ricco e versatile che potrà soddisfare le esigenze del pubblico.

La Fondazione e la Cassa di Risparmio di Fossano, congiuntamente, sostengono il progetto ed hanno finanziato la spesa di Euro 37 mila per l’acquisto della copertura del palco che permetterà agli eventi di poter “andare in scena” anche in condizioni di tempo non ottimali. Un ulteriore investimento a servizio della città che sarà utile per tutta l’estate e per le stagioni successive.

Porgo pertanto i migliori auguri per la riuscita della manifestazione, con la speranza di ritrovarci l’anno prossimo senza le preoccupazioni causate dalla recente pandemia.”.

Per garantire l’accesso in sicurezza alla piazza secondo la normativa vigente, sarà obbligatorio prenotare online i propri posti a sedere. Si eviterà così di creare colli di bottiglia all’ingresso, garantendo in questo modo il distanziamento interpersonale.

La stagione estiva della città degli Acaja è stata presentata oggi, sabato 20 giugno nella sala Rossa del Comune di Fossano con la partecipazione di Marco Primatesta, neo presidente della Consulta Giovani: “Ci siamo insediati da poco perché a causa dell’emergenza sanitaria non è stato possibile dare un avvio ufficiale alle nostre attività, ma siamo un bel gruppo di amici, un team compatto e coeso grazie all’amministrazione che ci dà un forte impulso. Per l’estate stiamo provando a organizzare il cinema all’aperto che si svolgerà probabilmente in piazza Castello”.

Anche Davide Borra, fisarmonicista della formazione Magasin du Cafè, primo gruppo a esibirsi sul palco di Piazza Castello era presente all’incontro: “L’esperimento di tornare a fare musica dal vivo parte con noi. Il nostro nuovo disco si chiama SAMSARA, che in sanscrito vuol dire rinascita. Quello di Fossano sarà il primo concerto in assoluto di una tournée che avrebbe dovuto toccare Europa, Cile e Sud Africa. Siamo orgogliosi di fare il nostro primo concerto a casa nostra, perché insegniamo in FFM e la FFM è casa nostra. Ringraziamo la FFM e il comune perché ci vuole qualcuno che ci metta la faccia e si sporchi le mani per organizzare un evento come questo”.

Il programma estivo si arricchirà con le proposte dell’Anima Festival: “Non ci sono altri comuni che abbiano preso una decisione così importante con forza e determinazione. Prima dell’emergenza sanitaria avevamo un programma molto articolato. Non possiamo ancora fare anticipazioni, ma stinti per l’estate 2020, per fare un grande festival con grandi nomi” ha dichiarato il direttore artistico dell’Anima Festiva Ivan Chiarlo.

Partner di tutta l’iniziativa è la Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano che, insieme alla Cassa di Risparmio di Fossano S.p.A. ha acquistato la copertura per il palco alla FFM: “Abbiamo voluto sostenere in modo strutturale gli eventi estivi. La a sarà a disposizione anche per gli altri eventi perché questa estate sia un momento di ri-creazione” ha detto la vicepresidente Federica Panero.

“Purtoppo abbiamo vissuto un periodo difficilissimo che ci ha sorpreso. Quando ho avuto l’onore di prendere in mano questo assessorato ero molto orgogliosa di poter organizzare qualcosa per la città di Fossano. Potete immaginare come mi sono sentita alla prospettiva di un’estate senza manifestazioni. Insieme a Ivana Tolardo, assessore alla Cultura abbiamo lavorato moltissimo. Ci siamo battute per fare qualcosa. Arrivavano i decreti e ogni volta c’era qualcosa che non andava, ma ci siamo rimboccate le maniche prima ancora di sapere come sarebbe stato il futuro. Nella stagione ci saranno molti eventi per i giovani che sono il futuro della città” ha commentato l’assessore alle Manifestazioni Donatella Rattalino.

“Fossano è baricentrica, è ben servita con i treni e la prospettiva è che i giovani possano facilmente arrivare. La pandemia è stata un periodo di grande paura e le persone faticano a uscire. La capacità di accogliere in sicurezza i cittadini in una piazza sarà importante perché rappresenta gioia e speranza per tutti” il commento del senatore e consigliere comunale Giorgio Bergesio.

Ecco il programma della manifestazione che si arricchirà delle proposte di Consulta Giovani e Anima Festival al momento ancora top secret:

Venerdì 3 luglio – ore 21.15 – piazza Castello – MAGASIN DU CAFE’ – SAMSARA TOUR

Venerdì 10 luglio – ore 21.15 – piazza Castello – FOOTPRINTS

Venerdì 17 luglio – ore 21.15 – piazza Castello – LOU TAPAGE CANTA DE ANDRE’

Venerdì 24 luglio – ore 21.15 – piazza Castello – OLIVER RIVER GESS BAND

Venerdì 31 luglio – ore 21.15 – piazza Castello – ITALIAN TUNES, BIG BAND. Una produzione Fondazione Fossano Musica

Venerdì 7 agosto – ore 21.15 – piazza Castello – SPILIMBRASS

Venerdì 28 agosto – ore 21.15 – piazza Castello – LA MUSICA SALVA LA VITA – Una produzione Fondazione Fossano Musica

Sabato 29 agosto – ore 21.15 – piazza Castello – A CAPPELLA DAY – VOXES & CLUSTER in concerto

Venerdì 4 settembre – ore 21.15 – FFM BIG BAND –  Una produzione Fondazione Fossano Musica

Domenica 6 settembre – ore 21.15 – piazza Castello – UNA VITA DA CANTAUTORE – concerto dei vincitori – Una produzione Fondazione Fossano Musica

Venerdì 11 settembre – ore 21.15 – piazza Castello – FFM CLASSICA – Direttore Julius Kalmar.