Quantcast

Cani nei Parchi: vanno tenuti sempre al guinzaglio

Nei giorni scorsi il personale di vigilanza è stato costretto a sanzionare (40 euro) una ventina di padroni perché non tenevano il loro cane al guinzaglio

Negli ultimi giorni i guardiaparco delle Aree Protette Alpi Marittime hanno sanzionato oltre venti proprietari di cani.
Nel Parco delle Alpi Marittime e nel Parco del Marguareis i cani possono essere portati ma sempre al guinzaglio e sugli itinerari indicati.
L’apertura all’ingresso dei “quattro zampe” nelle Marittime è avvenuta, dopo anni di divieto, in seguito a numerose di richieste e sollecitazioni dei proprietari di animali.
Nonostante la presenza di controindicazioni che ha tale scelta per la conservazione della fauna e la fruizione da parte di altri visitatori dei Parchi, l’Ente ha ritenuto di dare fiducia ai padroni degli animali da compagnia consentendo di portarli con loro sui principali itinerari escursionistici (rifugi e traversate).

Alla luce di quanto verificato dai guardiaparco nei giorni scorsi c’è il rammarico di constatare che in alcuni la fiducia non è stata ben riposta: il personale di vigilanza è stato costretto a sanzionare (40 euro) una ventina di padroni perché non tenevano il loro cane al guinzaglio.

Comprendiamo il desiderio di condividere con il proprio domestico la sensazione di libertà che offre la natura ma l’Ente deve tutelare la fauna selvatica e garantire la sicurezza dei visitatori, compiti che non possono essere eseguiti a prescindere dall’uso obbligatorio del guinzaglio per i cani.

Se i visitatori devono avere con sé, di questi tempi, la mascherina da indossare in caso di necessità e per entrare nelle strutture ricettive, quelli con il cane non scordino neppure la museruola (rigida o morbida).

L’elevato numero di cani che si concentra su determinati itinerari induce anche a suggerire ai proprietari di portare con sé paletta e sacchetto per la raccolta, analogamente a quanto viene fatto in città.

Si ricorda che nella Riserva naturale Crava Morozzo i cani – salvo quelli autorizzati – non possono entrare.

 

Nella fotografia Cani al guinzaglio | A. Rivelli.