Quantcast

Anche monsignor Derio Olivero al flashmob per George Floyd

Anche monsignor Derio Olivero ha partecipato al flashmob organizzato a Pinerolo per ricordare George Floyd, ucciso dalla polizia a Minneapolis

C’era anche monsignor Derio Olivero tra i partecipanti al flashmob di solidarietà antirazzista, che si è tenuto questa mattina a Pinerolo, per ricordare la morte di George Floyd. I partecipanti sono rimasti in silenzio per 8 minuti e 46 secondi, il tempo durante il quale George Floyd è rimasto a terra schiacciato dal ginocchio del poliziotto Derek Chauvin, prima di morire.

Gli organizzatori hanno dichiarato di sentire la consapevolezza morale e la responsabilità sociale e culturale di solidarizzare con i manifestanti che si stanno battendo per i diritti dei neri negli Stati Uniti.

Il vescovo di Pinerolo, l’indimenticato don Derio dei tempi di Fossano, ha così dimostrato di essersi ripreso pienamente dopo essere stato per lungo tempo malato a causa del covid-19, a cui era risultato positivo.