Ripresi i cantieri della Provincia per alcuni edifici scolastici

Gli interventi più importanti riguardano l’Itis “Delpozzo” di Cuneo e la sede “Eula Arimondi” di Racconigi

Cuneo. Dopo lo stop per l’emergenza Covid sono ripartiti in questi giorni alcuni cantieri della Provincia per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico degli edifici scolastici, approfittando del momento di sospensione delle attività didattiche.

In particolare, proseguono i lavori sull’edificio dell’Itis “Delpozzo” di Cuneo per la realizzazione del “cappotto termico” e quelli all’istituto “Eula Arimondi” nella sede staccata di Racconigi.

Sono poi previsti altri due interventi minori di manutenzione e la prosecuzione del cantiere all’Istituto Professionale “Grandis” di Cuneo, sempre per manutenzione.

Da a qui a settembre andranno poi realizzati alcuni interventi di edilizia cosiddetta “leggera” di adeguamento delle strutture, per far sì che il distanziamento sia possibile all’interno delle attuali scuole, differenziando magari gli ingressi per evitare gli assembramenti.