L’assessore allo sport Ricca scrive al ministro Spadafora

"Sono ancora molti i dubbi che abbiamo e che gli atleti, le società sportive amatoriali e non e le federazioni ci chiedono di sciogliere"

L’assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca ha scritto nella giornata di ieri, lunedì 4 maggio, al ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora per chiedere delucidazioni in merito a quali sport possano essere praticati o meno, anche a livello amatoriale, se non sono sport di squadra. Questo, ovviamente, nel rispetto dei Dpcm approvati fino a oggi.

“Sono ancora molti i dubbi che abbiamo e che gli atleti, le società sportive amatoriali e non e le federazioni ci chiedono di sciogliere – spiega l’assessore Ricca -. La nostra volontà è quella di permettere a più persone possibile di praticare sport in sicurezza, per questo speriamo che il ministero ci risponda.”