Il nuovo calendario dei lavori in Consiglio regionale

Ridisegnato il calendari dei lavori del Consiglio regionale del Piemonte

Infatti la prima Commissione prosegue i lavori, in sede legislativa, con l’obiettivo di approvare il disegno di legge 97 entro la seduta pomeridiana (dalle ore 14 alle 18) di domani.

Tutte le sedute si svolgono in videoconferenza a causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica.

Il Disegni di legge 97 è in pratica la parte di bonus finanziario stralciata dal più complessivo “Riparti Piemonte”, il disegno di legge 95 “Interventi di sostegno finanziario e di semplificazione per contrastare l’emergenza da Covid-19”, che la Conferenza dei capigruppo, presieduta dal presidente dell’Assemblea legislativa Stefano Allasia, ha previsto di affrontare in Aula a partire dal pomeriggio di martedì 19 maggio.

Questo il programma dei lavori:

  • Mercoledì 13 maggio, sedute in sede legislativa della prima Commissione, presieduta da Carlo Riva Vercellotti, mattina (9.3013) e pomeriggio (1618).  Alle 14 riunione del Consiglio delle Autonomie locali.
  • Giovedì 14 maggio, sedute in sede legislativa della prima Commissione dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.

All’ordine del giorno, oltre al Ddl 97, sono programmati i progetti di legge 91 “Misure economiche di sostegno a favore del personale operante nel Servizio Sanitario Regionale (SSR) impegnato nella gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” (primo firmatario il capogruppo del Pd, Domenico Ravetti) e 96 Modifiche alla legge regionale 8 giugno 1981, n. 20 (Assegnazione di personale ai Gruppi Consiliari), presentato dall’Ufficio di presidenza.

Venerdì 15 riprende l’esame del provvedimento complessivo, “Riparti Piemonte” con le sedute ordinarie della Commissione Bilancio, mattina e pomeriggio, che proseguono lunedì 18 e fino alla mattina di martedì 19, quando si dovrebbe licenziare il provvedimento che, appunto, a partire dal pomeriggio, verrebbe esaminato in Aula con l’obiettivo di giungere all’approvazione definitiva entro la settimana.