Convenzione tra Comune di Fossano e ATL del Cuneese per gestione dell’Ufficio Turistico IAT

L’Amministrazione comunale di Fossano e l’ATL del Cuneese hanno provveduto al rinnovo della convenzione per la gestione dell’Ufficio Turistico IAT cittadino fino alla fine del 2024 con importanti migliorie nello svolgimento dell'attività

Nelle ultime settimane l’Amministrazione comunale di Fossano e l’ATL del Cuneese hanno provveduto al rinnovo della convenzione per la gestione dell’Ufficio Turistico IAT cittadino, ubicato presso la corte interna del Castello dei Principi d’Acaja. Il servizio, affidato nel 2017 all’Azienda Turistica Locale, proseguirà la sua attività secondo le linee progettuali ormai consolidate.

La nuova convenzione, valida fino alla fine del 2024, introduce inoltre importanti migliorie, come l’aumento dell’orario di apertura nei mesi invernali. Da dicembre a marzo lo sportello sarà aperto al pubblico anche la domenica, per un totale di 30 ore settimanali, mentre da aprile a novembre rispetterà il consueto orario di alta stagione, con apertura dal mercoledì alla domenica, per un totale di 33 ore a settimana.

“Siamo molto soddisfatti del rinnovo di questa convenzione, il turismo e la cultura sono uno dei settori trainanti della nostra economia e ci auguriamo che si riesca a ripartire anche dopo questo momento difficile. Cogliamo l’occasione per ringraziare l’Atl per il lavoro svolto fino ad oggi e per quello che farà da qui in avanti”, commentano il Sindaco Tallone e la sua Giunta.

Con la nuova convenzione si va a potenziare anche l’organico dell’Ufficio Turistico, con la presenza nei fine settimana di un secondo addetto all’accoglienza per permettere una migliore gestione delle visite guidate al Castello di Fossano, punto di forza del servizio erogato dallo IAT. Degli oltre 20.000 visitatori accolti nell’ultimo triennio, sono ben 10.000 i turisti che hanno aderito al tour guidato per andare alla scoperta del monumento simbolo  del fossanese.

Continueranno inoltre le attività di comunicazione e promozione dello IAT, sia attraverso il sito internet www.visitfossano.it (85.000 accessi nel 2019) e i social network (oltre un milione di visualizzazioni lo scorso anno) che attraverso le note stampa e i canali dell’Azienda Turistica. ATL inoltre garantirà, secondo un piano editoriale prestabilito, la copertura media dei principali eventi fossanesi.

“La gestione diretta dell’Ufficio Turistico di Fossano è stato il primo passo verso il coordinamento del sistema dell’accoglienza turistica avviato dall’ATL nel 2017 – dichiara il Presidente dell’ATL, Mauro Bernardi –. Oggi l’azienda è alla guida di 11 Uffici Turistici IAT e punti informativi in grado di accogliere turisti e visitatori con servizi professionali di qualità. Siamo soddisfatti che il Comune di Fossano abbia rinnovato la fiducia all’ATL per la gestione dell’Ufficio Turistico che, nel novembre 2018, è stato riposizionato in un punto strategico e maggiormente visibile del Castello, con un totale ripensamento, da parte dell’ATL, del suo allestimento interno, adattato ad una linea comune ai principali uffici turistici del territorio: questo nell’ottica di un continuo miglioramento del sistema di accoglienza turistica locale”.