Continuano, a distanza, le attività dell’associazione “Le Nuvole” foto

Il periodo sta trascorrendo tra tutorial, lavoretti, video-chiamate per sentirsi meno distanti

Nemmeno il coronavirus ha fermato i volontari dell’associazione Le Nuvole che si dedica ad organizzare attività dedicate ai ragazzi diversamente abili.

Ogni giorno hanno affidato compiti ai ragazzi poi venivano realizzati dei video con tutti i loro lavori ed infine pubblicati sulla pagina Facebook dell’associazione.

Senza dimenticare le video-chiamate serali, a turno, ha visto coinvolti volontari e ragazzi tutte le sere.

Questo – spiega Isabella, presidente dell’associazione – per non farli sentire soli, abbattere la distanza, soltanto fisica ma per loro comunque importante, e dirgli noi ci siamo e presto torneremo insieme!”

Tantissimi i temi trattati, l’aiuto in casa, l’amicizia, le religioni, la geografia ma anche i tutorial di Special Olympics Italia, gli esercizi imparati con i Titans Albacheer, olimpiadi mamme contro figli e i compleanni festeggiati a distanza.