Busca, per l’emergenza le bancarelle del mercato saranno spostate in corso Giolitti

Polo alimentare su tutta piazza Santa Maria, mentre in piazza Savoia la disposizione resta invariata

Il mercato del venerdì è sempre stato aperto in tutto il periodo dell’emergenza sanitaria per la parte consentita dei generi alimentari e dell’ortofrutta. A questo proposito, il sindaco, Marco Gallo, ringrazia ancora una volta per l’opera di sorveglianza i volontari della Protezione Civile e del Sai, i quali hanno affiancato e affiancano la Polizia municipale nel fare rispettare le disposizioni di sicurezza.

In vista della riapertura a tutti i generi di vendita, possibile forse dalla prossima settimana, si rende ora necessaria una nuova disposizione dei banchi, che consenta il pieno rispetto delle distanze di sicurezza. “Il Comune, grazie al lavoro dell’ufficio di Polizia Municipale – spiega il sindaco – è pronto con un nuovo piano, che può entrare in vigore, per la parte alimentare, già da venerdì prossimo 15 maggio. Si tratta di una soluzione studiata insieme e d’accordo con i rappresentanti di tutte le associazioni di categoria degli ambulanti e degli agricoltori e ampiamente condivisa.

Abbiamo pensato a una disposizione che permetta lo svolgimento più razionale e sicuro del mercato, tenendo presente in primo luogo la sicurezza e le necessità di tutti. Abbiamo coinvolto nella decisione anche i residenti interessati dalla nuova collocazione e abbiamo registrato la piena soddisfazione degli ambulanti che vengono regolarmente a Busca, i quali si sono dimostrati molto collaborativi, comprendendo pienamente le necessità contingenti”.