Bra aderisce alla Giornata della Legalità

Lenzuolo bianco davanti al Municipio e un minuto di silenzio per ricordare la strage di Capaci

Bra. Un lenzuolo bianco all’ingresso del Municipio e un minuto di silenzio per celebrare la Giornata della Legalità e per ricordare la strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio del 1992, in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

In quella che è ormai diventata una data simbolo nella lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità, l’Amministrazione comunale di Bra aderisce al flash mob promosso a livello nazionale dall’ANCI e da Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata al fratello Giovanni. “L’iniziativa – spiegano gli organizzatori – sarà dedicata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati con abnegazione e senso del dovere nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria”

 

Immagine tratta da www.wikipedia.it