Bivacchi e locali invernali dei rifugi inagibili Epidemia Covid19

Potranno essere utilizzati esclusivamente in caso di emergenza.

Segnaliamo agli escursionisti e agli alpinisti che i bivacchi e i locali invernali dei rifugi, a causa dell’epidemia Covid19, sono inagibili.
Potranno essere utilizzati esclusivamente in caso di emergenza.

Precisa il CAI, in una nota di Giacomo Benedetti, presidente della Commissione rifugi: “Dopo un’attenta ed approfondita riflessione abbiamo concluso che i bivacchi non si possono chiudere perché in caso di emergenza rappresentano l’unico punto ricovero degli alpinisti. Riteniamo però giusto e corretto segnalare che gli spazi, essendo esigui e non sanificati, non garantiscono a chi li utilizza i requisiti, anche minimi, di sicurezza esponendoli al rischio di contagio”.