Rifreddo, il sindaco fa il punto sul Coronavirus

Ecco i numeri sui contagi, isolamenti domiciliari e tamponi

Rifreddo. Dopo due mesi di emergenza sanitaria aldilà degli aggiornamenti costanti che i vari comuni fatto vale la pena di fare un punto in generale sui controlli effettuati nei vari territori. Oggi abbiamo chiesto al sindaco di Rifreddo Cesare Cavallo di farci conoscere la situazione del paese per ciò che riguarda contagi, isolamenti domiciliari e tamponi. “Sui cittadini residenti a Rifreddo fino ad oggi – ci ha spiegato il primo cittadino – sono stati effettuati 38 tamponi di cui 6 hanno dato esito positivo e 32 negativo.

Più in dettaglio si tratta di tamponi perlopiù legati a persone che lavorano in situazioni potenzialmente a rischio e di degenti di case di riposo. Oltre ai positivi c’è da prendere atto che l’Asl ci ha comunicato strada facendo quattro casi di isolamento domiciliare. Casi che fortunatamente si sono tutti risolti senza che ulteriori persone si siano ammalate e che fanno si che ad oggi il nostro comune non abbia più alcun caso di isolamento domiciliare”.

Andando nel dettaglio per ciò che riguarda i positivi dal comune ci fanno sapere che tutti i casi sono collegati a case di riposo e che 4 quattro degli stessi stanno consumando all’interno delle stesse la loro quarantena mentre uno dei positivi è ricoverato in ospedale ed un altro e a casa a Rifreddo.

“Fortunatamente – ha aggiunto il sindaco – per la quasi totalità dei nostri concittadini si tratta di forme di coronavirus che non hanno loro creato problemi particolarmente gravi. Ci tengo comunque a fargli i miei migliori auguri di pronta guarigione così come voglio ricordare a tutti i rifreddesi che per continuare e difenderci dal virus occorre rispettare scrupolosamente le disposizioni ministeriali e regionali”.