Quantcast

Problema respingimenti per i francesi alla frontiera di Fanghetto

Il respingimento dei francesi che tentano di passare dalla frontiera a Fanghetto, per arrivare da Breil a Mentone, e sono costretti ad attraversare una parte di territorio italiano è diventato il tema da risolvere per il presidente della Comunità della Riviera francese e sindaco di Mentone Jean-Claude Guibal

Non siamo solo noi italiani ad avere il problema di attraversare le frontiere in questo periodo di emergenza, con la momentanea sospensione del trattato di Schengen, ma anche i nostri vicini francesi se ne trovano alle prese.

Il presidente della Comunità della Riviera francese e sindaco di Mentone Jean-Claude Guibal, ha infatti interpellato il prefetto delle Alpi Marittime nel tentativo di trovare una soluzione con l’Italia relativamente ai respingimenti di cittadini francesi che sono avvenuti alla frontiera di Fanghetto in Val Roya, da parte delle forze dell’ordine italiane.

“Questa decisione – è scritto in una nota sui social del comune di Mentone – penalizza infatti gli abitanti della Val Roya che desiderano recarsi sulla costa per svolgere la loro attività professionale, in particolare tra essi ci sono molte badanti”. Pertanto Guibal invoca in un intervento comune dei due stati, affinché i francesi della Val Roya possano liberamente attraversare il confine per meri motivi professionali.

(Foto riviera24.it)