Massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il Piemonte

Vietata qualsiasi generazione di fiamma libera

La Regione Piemonte ha comunicato lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi a partire da domani, mercoledì 8 aprile 2020 su tutto il territorio piemontese. A tal fine rende noto che (come da legge regionale 15/2018) in tale periodo di massima pericolosità “sono vietate, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi, le azioni determinanti anche solo potenzialmente l’innesco di incendio ed è vietata qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio”.

La violazione del divieto e l’inosservanza delle prescrizioni comportano sanzioni amministrative da 200 a 2000 euro. La sospensione dello stato di massima pericolosità sarà stabilita dalla Regione Piemonte al cessare delle condizioni meteorologiche di rischio.

Maggiori informazioni sul sito della Regione Piemonte www.regione.piemonte.it