Maestri di sci solidali

 Il Collegio Regionale dei Maestri di Sci del Piemonte e dell'Amsao donano15mila euro alla Regione Piemonte per l'emergenza Coronavirus.

Anche i maestri di sci del Piemonte scendono in pista al fianco della Regione nella gara contro il coronavirus e lo fanno donando 15mila euro. “Il Collegio Regionale dei Maestri di Sci del Piemonte e l’Amsao – si legge nella lettera ufficiale a firma dai presidenti Franco Capra e Gianni Poncet – nonostante la categoria dei maestri di sci sia in un momento di difficoltà economiche derivante dall’interruzione prematura della stagione sciistica, nello spirito di solidarietà che li contraddistingue, e consapevoli di quanto sia necessario dare un tangibile segnale di grande riconoscenza verso tutti gli enti, associazioni e volontari che in queste settimane si stanno encomiabilmente impegnando per la nostra vita e per la nostra salute, ma non potendoli raggiungere tutti, ha deciso di dare un contributo di 15.000 euro alla Regione Piemonte sul conto corrente dedicato all’emergenza Coronavirus. Siamo convinti che la Regione, che ringraziamo per l’impegno che sta profondendo in questo periodo emergenziale, sia l’ente che è in grado, in questo momento, di avere contezza della situazione e compiere le opportune valutazioni su quali siano gli enti e associazioni da sostenere o i materiali da acquistare”