Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1968 iniziava il cammino dell’Italia verso il trionfo europeo, il primo e unico

Cuneo. Il sole è sorto alle 6:57 e tramonta alle 20:08. Durata del giorno tredici ore e undici minuti. Fase lunare: luna piena.

Santi del giorno
San Pietro da Verona, martire, è il protettore dei domenicani e degli inquisitori, dei calzolai, dei commercianti di tessuti e dei fabbricanti di birra.
San Filarete di Calabria.
San Prudenzio di Troyes, vescovo.

Avvenimenti
648 a.C. – Gli antichi greci registrano la prima eclissi solare.
1327 – Ad Avignone, durante il Venerdì Santo, fuori dalla Chiesa di Santa Chiara, Francesco Petrarca vede per la prima volta Laura.
1862 – La Repubblica di San Marino adotta l’attuale bandiera.
2005 – Nel Principato di Monaco il principe Ranieri III muore alle 6.35, sembra per i problemi cardiaci e respiratori che il 7 marzo lo avevano costretto al ricovero. Il principe aveva 81 anni.

Nati in questo giorno
Maurizia Cacciatori – E’ stata una pallavolista, alta 178 cm, che con la rete a 224 cm schiacciava a 298 cm e murava a 274. Dal 1989 al 2006, è stata l’alzatrice di Perugia (dove ha esordito in A1 a 16 anni), Agrigento, Bergamo, Napoli, Tenerife ed Arzano. In carriera ha conquistato 5 scudetti, 5 Coppe nazionali, 3 Supercoppe italiane, 3 Coppe Campioni (Bergamo 1997 e 2000, Tenerife 2004), 1 Coppa Cev (Napoli 1999). In Nazionale ha totalizzato 228 presenze, vincendo un oro ai Giochi del Mediterraneo (2001), un bronzo e un argento agli Europei del 1999 e del 2001. Ha partecipato ad un reality televisivo ed è commentatrice televisiva sul canale satellitare per le partite di pallavolo femminile. Nell’ottobre 2018 ha pubblicato un libro autobiografico Senza rete. Compie 47 anni.
Eugenio Scalfari – Intellettuale e figura storica del giornalismo italiano, che ha contribuito ad innovare in quasi sessant’anni di carriera. Nato a Civitavecchia, in provincia di Roma, da una famiglia di origini calabresi, si trasferisce con i genitori a Sanremo e qui frequenta il liceo classico “G.D. Cassini”, avendo come compagno di banco lo scrittore Italo Calvino. Durante gli anni universitari, alla facoltà di Giurisprudenza, fiorisce la passione per il giornalismo, con le prime collaborazioni per Roma Fascista, l’organo ufficiale del Gruppo Universitario Fascista, da cui viene allontanato per le sue denunce di speculazioni edilizie da parte di esponenti del partito. Gli anni Cinquanta ne segnano l’ascesa, passando dalle collaborazioni con i settimanali “Il mondo” ed “Europeo” alla direzione de l’Espresso dal 1955, portando quest’ultimo a superare in pochi anni il milione di copie. Parallelamente, la sua avventura politica passa dal Partito Liberale al PSI, nelle cui fila viene eletto deputato nel 1968. Arso dall’ambizione di dar vita a un giornale che orienti l’ala progressista della sinistra italiana, nel 1976 fonda a Roma il quotidiano la Repubblica, ispirandosi al formato “tabloid” e al linguaggio moderno del giornalismo anglosassone. Il successo crescente lo porta, a partire dagli anni Ottanta, a contendersi il primato con il Corriere della Sera. Lasciato nel 1996 il ruolo di direttore del quotidiano, si dedica principalmente all’attività di saggista, scrivendo di politica, filosofia e religione. In merito a quest’ultimo tema, rivolge una serie di domande su fede e laicità a papa Francesco, che nel settembre 2013 invia alla Repubblica una lettera di risposta, entrata nella storia come prima lettera di un pontefice a un giornale. Festeggia 96 anni.

Eventi sportivi
1968 – Inizia il cammino dell’Italia verso il trionfo europeo. La sofferta trasferta di Sofia è la prima tappa del percorso che vedrà gli azzurri ottenere il primo e unico Europeo.

Proverbio/Citazione
Chi pon cavolo d’aprile, tutto l’anno se ne ride.
“La saggezza vera dell’uomo consiste nell’accettare le cose come sono e quanto al resto andargli incontro con fiducia.” Eugenio Scalfari