Quantcast

Cuneo, Special Olympics non si ferma, Amico Sport c’è! foto

“Ovunque noi giochiamo”, salotto, bagno, giardino, corridoio, garage, non importa perché dal 10 al 31 maggio le case degli atleti Special Olympics di tutta Italia diventeranno dei veri e propri luoghi di pratica sportiva

Tutte le palestre italiane sono chiuse, proprio come la “Paolo Mosconi” di Cuneo, ma un luogo fisico non è strettamente necessario agli atleti speciali della ASD Amico Sport per giocare e divertirsi tutti insieme, anche se a distanza; “Everywhere We Play” è il motto di un evento incredibile organizzato da Special Olympics Italia, un’occasione per vivere ancora una volta, lo sport come portatore sano di gioia e sorrisi.

“Ovunque noi giochiamo”, salotto, bagno, giardino, corridoio, garage, non importa perché dal 10 al 31 maggio le case degli atleti Special Olympics di tutta Italia diventeranno dei veri e propri luoghi di pratica sportiva; 20 sport differenti con appositi esercizi elaborati e adattati al contesto dallo staff tecnico nazionale e messi a disposizione su una Playlist Youtube.

I ragazzi cuneesi si stanno già allenando, creando il “panico” nelle varie famiglie, perché le rotture di vasi, vetri, potrebbe essere imminente, ma questo non impedirà loro di cimentarsi nella seguenti discipline: Atletica, Basket, Bocce, Bowling, Calcio, Karate, Ginnastica, Nuoto, Pallavolo, Racchette da neve, Snowboard, Tennis e Tennistavolo; assurdo vero nuotare in una vasca da bagno o giocare a bowling con i vasi delle mamme? Forse sì, ma non per la voglia di fare sport di questi atleti speciali.

Gli Smart Games, questo il nome dell’evento, ripercorrono on-line tutte le fasi e le caratteristiche tipiche e largamente note di ogni evento tradizionale Special Olympics; dalla conferenza stampa di presentazione al Torch Run, dalla Cerimonia di Apertura alle prove di abilità e alle competizioni vere e proprie, fino ad arrivare al momento del riconoscimento e della premiazione finale. 

Seppur con finalità diverse gli Smart Games intendono sostituire i Giochi Nazionali Estivi di Varese, previsti per giugno e annullati per la terribile emergenza sanitaria Covid-19 che sta investendo l’intera Italia, ma non ne cambiano la loro filosofia: nessuno resti escluso.

Oltre agli atleti di ogni età e di ogni livello di capacità intellettiva, sono coinvolti i Team scolastici, gli atleti partner senza disabilità intellettiva nelle prove di sport unificato, i volontari, i medici dei programmi Salute e i dipendenti delle aziende partner nel tifo e nel sostegno a distanza.

Alleata di questo evento, la tecnologia, la quale permette di utilizzare metodi alternativi per vincere la distanza e quindi offrendo così opportunità di fare sport; proprio come gli allenamenti guidati dai canali social perché lo sport permette davvero di sentirsi attivi ed inclusi anche in questo periodo di isolamento.

Gli Special Olympics Italia Smart Games nascono proprio dal desiderio di premiare l’impegno quotidiano di questi ragazzi, la loro tenacia che tanto fa riflettere e insegna alla società intera.

“Siamo davvero felici di poter prendere parte a questo evento; nei giorni scorsi, abbiamo fatto una riunione virtuale con tutte le famiglie dei nostri atleti per spiegare loro l’evento e tutti sono rimasti entusiasti dell’iniziativa; proprio oggi è arrivato un video di una ginnasta di ben otto minuti, dove praticava alcuni suoi esercizi. Questo è il vero spirito sportivo, “fare sport nonostante tutto e ovunque!”. afferma Cristina Bernardi, Presidente ASD Amico Sport.

Per chi volesse conoscere questo evento unico nel suo genere, segni sul calendario in data 29 aprile ore 15: presentazione SmartGames. Ospiti per l’occasione la Presidentessa del Senato On. Maria Elisabetta Alberti Casellati e il Presidente della Camera On. Alberto Fico sono per citarne alcuni; basta un semplice collegamento alla piattaforma Zoom come da link https://zoom.us/j/95913765797?pwd=VkFkdU5vQkRyUGNsRWpaang2U0FBZz09

Meeting ID: 959 1376 5797

Password: Games2020