Quantcast

Bastia Mondovì, il camping “La Cascina” offre soggiorno gratuito agli operatori ospedalieri

I titolari: "Abbiamo deciso di fare questo gesto col cuore a chi il cuore ce lo mette in prima persona"

Bastia Mondovì. E’ apparso ieri sulla pagina Facebook del campeggio La Cascina di Bastia Mondovì campeggio situato in un’oasi naturale, a 20 minuti dalle Langhe Piemontesi e a 45 minuti di macchina dalla riviera ligure un’offerta rivolta agli operatori ospedalieri che stanno combattendo in prima linea quest’emergenza sanitaria.

“Il Camping La Cascina aspetta medici, infermieri, tecnici di laboratorio e rianimazione, addetti ai servizi ospedalieri impegnati contro il CORONA VIRUS mettendo a disposizione, appena sarà possibile, per l’estate 2020 a titolo gratuito le sue piazzole, la piscina, il parco verde.

Vogliamo ringraziarvi per il grande impegno che state garantendo alla comunità.”

Questo il post pubblicato dai titolari Silvia Ferrero, Andrea Santoro e Marta Santoro.

“L’idea è maturata dopo aver fatto una piccola donazione privata di materiale, a titolo assolutamente personale, ad un reparto ospedaliero. In quel frangente – ci raccontano – abbiamo letto lo sgomento e la disperazione negli occhi dei medici e del personale presente in reparto. Noi siamo un’ impresa turistica, offriamo momenti di relax e di benessere ai nostri ospiti. Abbiamo deciso di fare questo gesto col cuore a chi il cuore ce lo mette in prima persona.”

Per maggiori informazioni non esitate a contattarli: info@campinglacascina.it o al 348/0941922 con WhatsApp.