San Chiaffredo accoglie le gemelline Rebecca e Matilde

Dopo Giulia, Mattia e Nicolò, nella frazione divisa tra i comuni di Busca e Tarantasca, lo scorso 23 marzo sono nate altre due gemelline

Più informazioni su

Busca. Appena due mesi dalla nascita dei tre gemelli Giulia, Mattia e Nicolò nella frazione di San Chiaffredo sono nate altre due gemelle.

Rebecca e Matilde, gemelline eterozigote, sono venute alla luce lunedì 23 marzo all’ospedale Santa Croce di Cuneo.

Ad accoglierle mamma Giorgia Delfino e papà Karim Mellano oltre alla sorellina “maggiore” Adele, due anni il prossimo agosto, che con nonni, zii, cuginetti, attende a casa di conoscerle date le restrizioni dovute al periodo di emergenza sanitaria in cui sono venute al mondo.

Le gemelline, nate con parto cesareo programmato alla 37ema settimana, siccome Matilede era podalica: stanno bene e anche la mamma. Le neonate non hanno avuto bisogno di particolari attenzioni come la culla calda perché il peso era nei parametri ci ha raccontato papà Karim.

“La nascita di Rebecca e Matilde è stata molto diversa da quella di Adele. A causa del coronavirus ho potuto star con le bambine e con mia moglie due ore dopo il parto e solo un’ora di sera durante l’orario di visita dalle 19 alle 20. L’accesso al reparto è consentito solo al papà in questo periodo. Non vediamo l’ora di poter far conoscere le sorelline ad Adele che per il momento le ha viste soltanto in video-chiamata. Salvo complicazioni venerdì dovrebbero esser dimesse tutte e tre. Un grande ringraziamento va indubbiamente a tutto il reparto di ostetricia che in questo momento si sta adoperando per non far mancare nulla alle future e neo-mamme che non possono esser assistite dai parenti e lo fanno sempre con il sorriso.”

Più informazioni su