Manuela Paganessi, vincitrice cuneese del programma tv “Cake star”, si racconta

"Io amo il mio lavoro, è la mia passione più grande.

Caraglio. Manuela Paganessi è la titolare dell’omonima pasticceria della via centrale di Caraglio che ha partecipato e vinto la puntata made in Granda del programma tv di Real Time dedicato alle pasticceria d’Italia “Cake star”.

Manuela è nata a Cuneo, originaria di Boves, Paganessi è invece un cognome bergamasco infatti il papà è originario di un paesino della Val Seriana, una delle zone più colpite purtroppo dal corona virus. Fortunatamente nessun parente rischia la vita. Manuela è figlia d’arte. “Ho avuto la fortuna di nascere in una famiglia di pasticceri e panettieri e quindi già da piccola “sperimentavo” cercando di imitare mio nonno. Le basi del mestiere le ho imparate nel laboratorio di mio zio e poi mi sono diplomata all’Arte Bianca di Neive. Ho proseguito facendo la borsista in CastAlimenti di Brescia e lì ho scoperto una versione nuova della pasticceria, la strada che dovevo seguire, quella che mi rappresentava di più. Ho lavorato poi in diversi posti ma
l’esperienza più importante e stata a Padova da Luigi Biasetto. Con lui ho lavorato per circa sei anni, gli
ultimi due a Bruxells dove dirigevo la produzione del suo punto vendita.”
ci racconta.

Ricordi i tuoi primi dolci? E l’esperienza che ti ha emozionato di più e quella da dimenticare, se c’è? “Io amo il mio lavoro, è la mia passione più grande. Le esperienze che mi hanno emozionato sono tante, dal veder fare cigni meravigliosi in zucchero soffiato a partecipare a dei concorsi dove si prova un mix di adrenalina, forza ed entusiasmo. Ora però l’emozione più grande la provo grazie ai miei clienti,quando sono contenti dei miei prodotti, quando mi ringraziano di avergli fatto concludere al meglio un loro avvenimento. Le “brutte” esperienze che ricordo sono legate ai rimproveri che ho ricevuto durante la “gavetta”… sicuramente mi sono state utili per crescere professionalmente.”

Cosa ci racconti della tua partecipazione a “Cake star”? “Per me è stata la prima esperienza televisiva. Sono stata contattata a maggio dalla redazione, successivamente dopo una serie di colloqui conoscitivi e una visita presso il mio locale, finalmente a settembre ho ricevuto la bella notizia. Partecipare a questo programma televisivo è stata una bellissima esperienza. In un primo momento le telecamere mi hanno messo abbastanza sotto pressione ma lo splendido staff è riuscito a mettermi subito a mio agio. E’ stato piacevole essere coinvolta dalla simpatia di Katia e dalla professionalità di Damiano.”

Cosa ti porti dentro di questa “avventura”? “Ho voluto provare a partecipare a Cake star per mettermi alla prova, essere giudicata da professionisti del settore è sempre una crescita professionale. Un altro aspetto interessante è stata la “pubblicità” che un programma televisivo può offrire soprattutto per un negozio come il nostro sul mercato solo da pochi anni”.

Sai già come utilizzerai la cifra che hai vinto? “La somma che ho vinto inizialmente doveva essere destinata per alcune migliorie da fare in negozio ma visto il periodo piuttosto critico, in cui siamo obbligati a rimanere chiusi, sinceramente non so come li potremo utilizzare.”

Cosa ti auguri per il tuo futuro? “Per il futuro innanzitutto auguro a tutti di poter ritornare alla normalità… Mi auguro di riuscir poi a creare un team fidato e affidabile, dinamico e giovane, creare opportunità lavorative e “tramandare” le mie conoscenze.”