Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1963 nasce ufficialmente il Piccolo Coro dell'Antoniano, durante la quinta edizione dello Zecchino d'Oro

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:02 e tramonta alle 18:22. Durata del giorno undici ore e venti minuti. Fase lunare: primo quarto.

Santi del giorno
Sant’Albino, vescovo.
San Bono di Cagliari, vescovo e martire.
San David di Menevia del Galles, vescovo.

Avvenimenti
1562 – Massacro di Wassy: decine di Ugonotti vengono massacrati dai cattolici a Wassy, in Francia sotto il potere della Regina di Francia Caterina de’ Medici, segnando l’inizio della Prima guerra di religione.
1565 – Viene fondata la città di Rio de Janeiro.
1790 – Viene autorizzato il primo censimento negli Stati Uniti.
1963 – Nascita ufficiale del Piccolo Coro dell’Antoniano, durante la quinta edizione dello Zecchino d’Oro.

Nati in questo giorno
Romina Mondello – E’ conosciuta come attrice, dopo gli esordi come modella. Finalista nel 1992 a “Miss Italia”, debutta in TV con Bulli e Pupe e Non è la Rai, affiancando nel 1999 Amadeus in Domenica In. Sul grande schermo diventa popolare nel 1995 con la miniserie televisiva La Piovra 7, che la lancia nel genere cinematografico sulla mafia, con film come Palermo Milano solo andata e “Il Sindaco”. Recita anche in fiction di successo, tra cui R.I.S. – Delitti imperfetti, dal 2005 al 2009. Nel 2018 è nel cast del film “Rabbia Furiosa – Er canaro”. Compie 46 anni.
Ron Howard – Nessuno immaginava che l’amico lentigginoso di Fonzie sarebbe entrato un giorno nell’olimpo dei registi più rinomati di Hollywood. Capisce a soli 5 anni che la sua strada è sul set, recitando in un episodio della celebre serie di fantascienza “Ai confini della realtà”. Divenuto popolare anche al cinema con i film “Capobanda” (1962), “Una fidanzata per papà” (1963) e American Graffiti del grande George Lucas (il padre di “Guerre stellari” e “Indiana Jones”), nel 1974 torna sul piccolo schermo e per lui è la consacrazione. Il ruolo dell’adolescente Richie Cunningham nella serie Happy Days (1974-80) gli dà fama internazionale, fin quando decide di cambiare strada, passando dietro la cinepresa. A puntare sulle sue doti di regista è proprio l’amico Fonzie, alias Henry Winkler, che gli produce il primo film di successo, “Night Shift – Turno di notte” del 1982. La carriera decolla passando dalla commedia romantica “Splash, una sirena a Manhattan” (1984) al capolavoro “Apollo 13” (1995), che vince due Oscar per il “montaggio” e il “sonoro”, entrambi interpretati da Tom Hanks, suo attore feticcio. Il trionfo è rimandato di sei anni: nel 2002 porta a casa due Oscar per “miglior film” e “miglior regista” grazie al poetico A Beautiful Mind (con uno strepitoso Russell Crowe), che conquista quattro statuette su un totale di otto nomination. Seguono altre pellicole di successo, tra cui “Il codice da Vinci”, “Angeli e demoni” (entrambi tratti da omonimi romanzi di Dan Brown) e Rush (2013), quest’ultimo sulla rivalità tra i piloti di Formula 1 Niki Lauda e James Hunt. Nel 2018 dirige il film fantascientifico Solo: A Star Wars Story. Nel 2019 è il regista del documentario Pavarotti sulla vita del celebre tenore. Festeggia 66 anni.

Eventi sportivi
2006 – Con una cerimonia simultanea che coinvolge Roma e Torino si accende la Fiamma paralimpica.

Proverbio / Citazione
Le api sagge in marzo dormono ancora.
“Bisogna fare della propria vita come si fa un’opera d’arte. Bisogna che la vita d’un uomo d’intelletto sia opera di lui. La superiorità vera è tutta qui.” Gabriele D’Annunzio