Ghisolfi: “Grazie Albania, esempio di solidarietà per tutta l’Europa”

Il banchiere europeo e scrittore: "Onorato che Fossano sia stata fra le prime città italiane e del Nord Ovest a valorizzare intensamente rapporti di cooperazione anche per il futuro"

Più informazioni su

Dall’Albania “una bellissima lezione e un autentico esempio di come l’Europa possa e debba essere solidale contro una comune emergenza. La decisione del Governo albanese e del suo Primo Ministro Edi Rama, che ringrazio di cuore, di inviare di propria iniziativa medici e infermieri da Tirana per soccorrere e aiutare le popolazioni del nostro Nordovest più colpite dal coronavirus, è la dimostrazione di una vera svolta che può nascere da gesti che sono ancora più nobili in quanto spontanei, concreti e dettati da amore sincero per l’Italia”.
Lo dichiara Beppe Ghisolfi, Banchiere europeo e scrittore, con un riferimento altamente elogiativo alla scelta con la quale Edi Rama, capo del governo della Repubblica di Albania, sul finire della scorsa settimana ha inviato nel Nord Italia, con destinazione Bergamo, una trentina di operatori medici e infermieristici del servizio sanitario albanese.

“Non siamo un Paese ricco – ha ricordato il Primo ministro di Tirana, Edi Rama – ma siamo un Paese che non dimentica e che non gira la testa dall’altra parte, perché quando trent’anni fa eravamo noi in emergenza, l’Italia e gli Italiani ci adottarono, ci accolsero, ci diedero aiuto concreto. Ora noi, con questa trentina di “soldati” in camice bianco, vogliamo nel nostro piccolo contraccambiare e dimostrare che la solidarietà tra le Nazioni è possibile in questa guerra globale contro un comune nemico invisibile”.

Aggiunge Ghisolfi: “Siamo onorati di aver fatto decollare proprio qui da Fossano, dal 2014 a tutt’oggi, una serie di iniziative, fra le prime nel proprio genere in Italia e nel NordOvest, che hanno contribuito a rafforzare nella pratica i rapporti di cooperazione e di interscambio sociale e culturale, con alcune specifiche città gemelle molto importanti come Lezha e con il prezioso aiuto del nostro collaboratore e inviato in Albania Alessandro Zorgniotti a cui estendo i ringraziamenti per quanto è stato fatto e ancora si farà in futuro”.
Beppe Ghisolfi è attualmente vicepresidente e tesoriere del Gruppo europeo delle Casse di risparmio, che al proprio interno raggruppa associazioni nazionali e realtà creditizie di territorio attive in Paesi sia UE che extra UE, e anche l’Albania, con l’istituto Bkt (Banca nazionale commerciale), fa parte a pieno titolo di tale Gruppo.

Più informazioni su