Quantcast

“L’organizzazione neurologica è alla base della riabilitazione dei bambini con autismo”

Decine di persone hanno preso parte al corso tenuto da Manuel Dominguez Alcon e organizzato dall’associazione cuneese “Autismo Help Cuneo” grazie al contributo della Fondazione CRC, sabato 15 febbraio a Mondovì

“Il sistema nervoso centrale per definizione è sottoposto ad un continuo processo di evoluzione e ciò accade ancor più in un bambino fino ai 6-8 anni, quando il soggetto potrà essere definito neurologicamente adulto. Un processo di crescita e di sviluppo che talvolta incontra particolari difficoltà che generano problemi più o meno gravi, ma che può essere studiato ed analizzato con la finalità di individuare le modalità di intervento necessarie affinchè si ripristini una situazione il più simile possibile alla cosiddetta normalità”. E’ questo il concetto chiave emerso durante il corso di Introduzione all’Organizzazione Neurologica tenuto da Manuel Dominguez Alcon (direttore degli Istituti per l’Organizzazione Neurologica “Temple Fay” di Lucca) sabato 15 febbraio all’Albergo dei Gelsi di Mondovì ed organizzato dall’associazione Autismo Help di Cuneo.

Un incontro che ha riscontrato il consenso di un folto pubblico composto principalmente da genitori ed insegnanti che quotidianamente si interfacciano con bambini e ragazzi con autismo, o con difficoltà di altro tipo legate comunque all’aspetto neurologico. Una corretta organizzazione neurologica è infatti necessaria al coerente funzionamento di un individuo perchè è ciò che consente di relazionarsi con se stessi e con gli altri, di muoversi e di ricevere ed elaborare le informazioni percepite dall’esterno attraverso i propri sensi.

“Siamo molto soddisfatti per essere riusciti ad attrarre un così grande numero di persone – dichiara Eralda Loser, presidente di Autismo Help Cuneo. – I bambini di alcune famiglie iscritte alla nostra associazione hanno iniziato un percorso con l’istituto diretto da Manuel Domingez Alcon così abbiamo pensato potesse essere utile, a tutti coloro i quali vivono quotidianamente le difficoltà legate all’autismo, venire a conoscenza di questa realtà che propone un approccio diverso, più scientifico, e più legato alla causa che all’effetto”. Chi volesse avere maggiori informazioni a riguardo può contattare l’associazione Autismo Help Cuneo all’indirizzo e-mail autismo@autismohelp.it.