Il gruppo “Saber Système” ha presentato il proprio progetto di musica al Lions Club Carrù-Dogliani

Una serata all’insegna della multietnicità

Dogliani. Serata dedicata alla musica e alla multietnicità, giovedì sera della settimana scorsa al ristorante “La Pieve”, dove ai soci del Lions Club Carrù-Dogliani, la Presidente, Carla Blengio ha presentato i componenti del complesso “Saber System”, per lo più di Peveragno, che hanno eseguito alcuni brani della propria produzione artistica.
«Questo gruppo è formato da giovani poco più che ventenni – ha spiegato la Presidente Carla Blengio – e propone il suo percorso musicale che ha saputo coniugare, contenuti cosmopoliti e tradizione piemontese, mettendo insieme musica occitana e ritmi africani, lingue europee e dialetti locali, Tanto da essere forse più conosciuti soprattutto nella vicina Francia che in Italia, suscitando l’interesse degli organizzatori del “Festival Masa” di Abidjan, in Costa d’Avorio, che li ha invitati a partecipare, dal 10 al 15 marzo prossimi».
Alla serata ha presenziato anche il past President e officer distrettuale dell’Ufficio Stampa, Raffaele Sasso.
«Siamo nati circa 6 anni fa – ha spiegato Antonio Rapa, portavoce dei “Saber Système” – e siamo un gruppo con un progetto particolare che si inserisce nella continuità del gruppo occitano Gai Saber, suonando gli strumenti della tradizione musicale occitana, mescolandoli all’elettronica più contemporanea. Con canzoni scritte in francese, spagnolo, occitano, italiano e dioulà, lingua della Costa d’Avorio.