Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolore, speranza, consapevolezza, conversazioni sul fine vita a Bra

Nel corso dell'incontro sarà anche annunciata l'attivazione di un servizio gratuito di sostegno al lutto organizzato dalla Fondazione Fabretti ONLUS, con il sostegno della Società per la Cremazione di Torino e il patrocinio del Comune di Bra.

Bra. L’incontro di venerdì 28 febbraio presso Sala Conferenze Polifunzionale di Bra dalle 17 alle 19  ha come tema centrale il lutto e la perdita nel ciclo di vita. È possibile parlare della morte con i bambini, con gli adolescenti, con gli adulti? Se sì, come usare un linguaggio adeguato per ogni fascia di età? Come gestire le esperienze luttuose quando si presentano e come essere d’aiuto di fronte alle difficoltà?

Gli esperti si soffermeranno sul vissuto dei bambini, degli adolescenti e degli adulti, per rispondere a domande che spesso preoccupano genitori, educatori, operatori sanitari e chiunque si confronti con il tema del fine vita. Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare i partecipanti su un tema delicato, che non è facile affrontare ed è ancora vissuto come un vero e proprio “tabù”.

Nel corso dell’incontro sarà anche annunciata l’attivazione di un servizio gratuito di sostegno al lutto organizzato dalla Fondazione Fabretti ONLUS, con il sostegno della Società per la Cremazione di Torino e il patrocinio del Comune di Bra.

Organizzano
Fondazione Fabretti ONLUS e SOCREM Torino
con la collaborazione di SOCREM Bra e con il patrocinio della Città di Bra