Quantcast

Controlli Coronavirus anche all’aeroporto di Cuneo-Levaldigi

Il volo proveniente da Casablanca era il primo collegamento non italiano giunto allo scalo cuneese dopo il provvedimento precauzionale stabilito dal capo nazionale della Protezione civile Angelo Borrelli

Levaldigi. Come previsto si stanno eseguendo controlli preventivi in tutti gli aeroporti.

Quindi anche allo scalo di Cuneo-Levaldigi è stato effettuato il primo controllo per far fronte al Coronavirus.

Ai 150 passeggeri provenienti dal Marocco è stata misurata la temperatura corporea con termometri digitali frontali a raggi infrarossi.

Il volo proveniente da Casablanca era il primo collegamento non italiano giunto a Cuneo Levaldigi dopo il provvedimento precauzionale stabilito martedì dal capo nazionale della Protezione civile Angelo Borrelli, commissario straordinaria per l’emergenza legata al virus.

Nessun caso di febbre è stato registrato tra i passeggeri. Oltre al medico e infermiera dell’automedica 118 distaccata nell’aeroporto anche i volontari Anpas e Croce rossa agiranno in queste operazioni di sorveglianza nell’interesse di tutti.