Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Come si festeggia San Valentino tra gli innamorati di tutto il mondo

Paese che vai amore che trovi

Più informazioni su

Cuneo. Il 14 febbraio si celebra San Valentino, il Santo degli innamorati.

Non in tutti i paesi questa ricorrenza si festeggia allo stesso modo, quello che resta uguale è il motivo per il quale si festeggia: l’amore.

In questo giorno in Italia ci si scambiano cioccolatini e rose, in particolare rose rosse, ma anche profumi e gioielli.

Ma come si festeggia nel resto del mondo?

Negli Stati Uniti a festeggiare San Valentino non sono solo gli innamorati, ma tutta la famiglia. Tutti manifestano il proprio sentimento verso chi amano in particolar modo i bambini che in quest’occasione preparano biglietti per mamma, papà, nonni, maestre e amici. Si festeggia anche a scuola con recite e spettacoli.

In Olanda è tradizione inviare biglietti anonimi per rivelare la propria identità solo in un secondo momento. Il dole tipico per questo giorno in cui dichiarare il proprio amore è un cuore di liquirizia.

In Brasile il giorno degli innamorati non è il 14 febbraio ma il 12 giugno, giorno che precede Sant’Antonio, il santo protettore dei matrimoni. In questo giorno ogni ragazza deve avere tra le mani una statuetta del santo, affinché possa incontrare il suo innamorato.

In Giappone San Valentino dà spazio alle donne che regalano ai loro compagni cioccolatini preparati a casa, proprio per dimostrare la sincerità dei loro sentimenti. Gli uomini, poi, ricambieranno questi regali esattamente un mese dopo, il 14 marzo, denominato anche il White day. Per questo giorno, i cioccolatini saranno esclusivamente di cioccolato bianco.

In Kenya le donne donano al proprio sposo una zucca colma di vino di palma, ricevendo in cambio un pezzo di focaccia di tiglio. In seguito i due innamorati bevono insieme da una “coppa dell’amore”.

Restando in Africa per la tribù dei Wodaabe nel Niger le ragazze sono chiamate a scegliere il proprio compagno tra tutti i ballerini che per l’occasione ricoprono il loro corpo con collane, vestiti colorati e copricapi. In Kenya i Samburu si cimentano in particolari danze dell’amore destinate al corteggiamento che terminano con i giovani che gettano il loro ciuffo di capelli sul viso dell’amata che, se non si mostra contrariata, aspetta di ricevere in dono da lui una collana di perline.

In Ungheria ragazzi e ragazze vanno nei boschi a raccogliere bucaneve, in Galles ci si regala dei cucchiai di legno intagliati, nel mondo islamico la tradizione prevede che l’uomo dimostri il suo amore dando prova di resistenza al dolore, solitamente la donna riceve in dono un fazzoletto bagnato di sangue come prova di coraggio e di forza.

In Finlandia il 14 febbraio è il giorno dedicato all’amicizia e uno dei regali più gettonati è un coupon per accedere ad un centro termale.

Paese che vai amore che trovi.

Più informazioni su