Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cuneo, finti vigili e operai suonano al citofono e tentano di entrare in casa

Ancora truffe ai danni degli anziani e allora dalla Questura di Cuneo arrivano i suggerimenti per evitare di essere vittime di queste azioni portate in genere a compimento da coppie di persone

Più informazioni su

La Questura di Cuneo torna a sollecitare l’attenzione degli anziani sul fatto che ci sono persone che si presentano alle loro abitazioni in divisa da vigile urbano o in tuta da operaio e tentano di entrare in casa con la scusa di dover effettuare controlli anagrafici o sugli impianti di luce e gas.

Si tratta in genere di coppie di persone che, una volta entrate nell’appartamento, distraggono l’inquilino e gli sottraggono denaro o gioielli.

Questo genere di truffe sono già avvenute nelle province limitrofe alla nostra ma anche nella Granda, per cui è necessario tenere presente che i vigili urbani hanno altri mezzi per effettuare controlli anagrafici e quindi non vengono direttamente a casa come pure i tecnici dell’Enel o dell’Italgas piuttosto che delle varie compagnie telefoniche, annunciano una loro eventuale visita o intervento dandone comunicazione ai diretti interessati e, nel caso, si presentano con tesserini di identificazione.

Il consiglio che viene dato se si annunciassero delle visite strane è quello di non aprire, di prendere tempo e, intanto, chiamare il 112, che manderà qualcuno per intervenire, controllare ed eventualmente arrestare i truffatori.

Più informazioni su