Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Papa Francesco incontra la neurochirurgia del Santa Croce e Carle: “Grazie per ciò che fate e farete”

Il Pontefice ha personalmente voluto ringraziare l'equipe per le cure prestate di recente a un Prelato del Vaticano

Cuneo. Lunedi 20 gennaio una parte dell’équipe medico-infermieristica della Neurochirurgia dell’azienda ospedaliera S. Croce Carle di Cuneo insieme al primario Michele D’Agruma e al direttore generale Corrado Bedogni, ha partecipato alla S. Messa celebrata dal Santo Padre nella cappella Vaticana di Santa Marta.

Al termine della celebrazione Papa Francesco ha salutato, uno a uno, i componenti del gruppo e ha espresso la sua grande ammirazione per la professione sanitaria. Ha ringraziato per le cure e l’assistenza neurochirurgica prestata recentemente a un alto prelato e impartito la sua benedizione.

Queste le sue parole: “Grazie per ciò che fate e che farete, pregherò per voi”. Rivolgendosi poi al personale infermieristico ha espresso profonda stima per chi, come loro, sta vicino a chi soffre, offrendo un aiuto concreto e ha raccontato di avere beneficiato in passato delle cure di una suora infermiera che hanno fatto la differenza. “Quest’anno – ha detto il Papa – è l’anno delle infermiere e delle ostetriche”.

“La trasferta romana è stata un’esperienza forte ed emozionate, che ha toccato il cuore”, dichiarano D’Agruma e Bedogni.

Il 28 gennaio papa Francesco accoglierà il secondo gruppo dell’équipe della Neurochirurgia del S. Croce.