Quantcast

NOVA COOP contro lo spreco alimentare

Nel 2019 in provincia di Cuneo raccolti prodotti alimentari per un valore di oltre 412mila euro

Cuneo. In Italia ogni anno vengono gettati 15,5 miliardi di euro di alimenti ancora commestibili (pari all’1% del PIL) e il 43% degli sprechi avviene in ambito domestico. Nova Coop, da sempre in prima linea nel contrasto allo sperpero di cibo, rilancia il proprio impegno sul tema in occasione della Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare (5 febbraio).

Nel 2019, grazie al progetto “Buon Fine” per il recupero dei prodotti alimentari vicini alla scadenza o con confezioni danneggiate ma ancora perfettamente edibili la Cooperativa ha raccolto nella rete di ipermercati e supermercati cibi per un valore complessivo di 5.710.075 euro (+21,50% rispetto al 2018). I prodotti sono stati donati a 65 Onlus del territorio che hanno potuto assistere persone in condizioni di difficoltà, assicurando loro circa 1.100.000 pasti.

Nei punti vendita della provincia di Cuneo (Cuneo, Bra e Savigliano) Nova Coop ha raccolto alimenti per un valore di 412.142,54 euro (+ 11,32% rispetto al 2018) destinandoli alle mense e ai centri di assistenza per le persone in condizioni di disagio economico. 

<Collaboriamo da anni con l’Ipercoop di Cuneo su diversi fronti: la lotta allo spreco, le campagne di raccolta alimentare e la raccolta di materiale scolastico, oltre ad acquisti di beni di prima necessità per persone in stato di indigenza, l’ultimo acquisto ha riguardato materiale per l’igiene personale destinato ai senza dimora – dichiara Claudio Mezzavilla, direttore della Fondazione Opere Diocesane Cuneesi – Caritas – l ‘aiuto di Nova Coop ci permette di distribuire lo stesso pomeriggio il cibo raccolto alla mattina in 8 centri in Cuneo e dintorni, organizzati e certificati a norma dal Banco Alimentare>.

<Anche quest’anno Nova Coop vuole rilanciare il proprio impegno nella lotta allo spreco di cibo che si concretizza in progetti come il Buon Fine ma anche nelle iniziative di sensibilizzazione rivolte ai Soci e ai consumatori – dichiara Enrico Nada, Responsabile Politiche Sociali di Nova Coop – in un contesto nel quale il 43% dello spreco di cibo avviene tra le mura domestiche riteniamo sia fondamentale promuovere un’informazione corretta circa l’importanza del riutilizzo di alimenti ancora perfettamente commestibili che spesso invece finiscono nella spazzatura>.

L’8 febbraio negli Ipercoop Nova Coop e presso Fiorfood (in galleria San Federico a Torino) e il superstore Coop Botticelli, è prevista la degustazione di una torta di produzione delle pasticcerie Nova Coop. Si tratta di una torta anti-spreco, preparata con pane avanzato, di cui sarà distribuita anche la ricetta. L’impegno di Nova Coop nella lotta allo spreco di cibo continuerà per tutto l’anno grazie alle iniziative promosse dai Presidi Soci (per scoprire il calendario: www.vivicoop.it/spreco-2020). Sul portale coopnospreco.it è inoltre possibile consultare le ricette No Spreco con le quali realizzare piatti gustosi, sani e genuini imparando a riutilizzare gli alimenti.