Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inalpi, tra progetti e sogni

Quest'anno l’Inalpi, azienda lattiero-casearia di Moretta entra nel secondo decennio del progetto di filiera inaugurato nel 2010 grazie alla sinergia con Coldiretti, la cooperativa Compral Latte e Ferrero spa. Ma all’orizzonte c’è già un nuovo obiettivo da perseguire, creare la seconda torre di polverizzazione

Con il 2020 l’Inalpi, azienda lattiero-casearia di Moretta entra nel secondo decennio del progetto di filiera inaugurato nel 2010 grazie alla sinergia con Coldiretti, la cooperativa Compral Latte e Ferrero spa. Ma all’orizzonte c’è già un nuovo obiettivo da perseguire, creare la seconda torre di polverizzazione, dopo quella in funzione da 10 anni, che ne produce 20 mila tonnellate all’anno. E in fondo al cassetto un sogno: quello di creare un marchio del latte in polvere 100% Piemonte.

“Stiamo lavorando all’ampliamento dell’azienda con la seconda torre – ha spiegato Ambrogio Invernizzi, presidente Inalpi, nel corso della giornata dedicata al tema: ‘Polvere di latte: esperienze di futuro verso il 2030’ – speriamo di farcela per la fine del 2020″.

Nella torre di polverizzazione, viene portato il latte delle 240 aziende agricole che fanno parte di Compral, alle quali viene riconosciuto un prezzo indicizzato del latte seguendo 104 parametri di qualità ed etica produttiva, nel rispetto dell’ambiente, degli animali e dei produttori.