Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fabio De Nunzio, volto storico di Striscia la notizia, alla scuola media di Bossolasco foto

Presentato il libro "Sotto il segno della bilancia news" che si fa portavoce di un fenomeno in costante aumento: il bullismo

Bossolasco. Fabio De Nunzio oggi, lunedì 27 gennaio, sarà in provincia di Cuneo, per la precisione alla scuola media di Bossolasco.

Il volto noto per ben 18 anni del tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la Notizia, sarà qui come “inviato speciale”.

Sì perchè forse non tutti sanno che Fabio sta portando avanti, da un anno e mezzo circa, una campagna nazionale davvero importante contro uno dei mali dei giorni nostri: il bullismo. In precedenza ha collaborato con il Caffè di Rai1 realizzando servizi sull’argomento.

Un appuntamento importante quello di oggi durante il quale Fabio ha presentato ai ragazzi il suo libro “Sotto il segno della bilancia news”, scritto a 4 mani con Vittorio Graziosi, pubblicato dalla Ventura Edizioni.

Raggiunto telefonicamente Fabio ci ha raccontato: “Questo è l’unico libro che parla di discriminazioni, ha già ottenuto 5 premi letterari e grazie a questa pubblicazione sono Cavaliere per la Pace conferito dal Centro internazionale per la pace fra i popoli di Assisi. Con questo testo ho voluto tendere la mano a chi è in difficoltà per combattere il fenomeno del bullismo, un fenomeno in continuo aumento in tutta Italia che inizia con l’autolesionismo fino ad arrivare anche al suicidio.”

Una missione quella di Fabio che si rivolge spesso agli studenti dalla quarta elementare fino alla quinta superiore attraversando l’Italia in lungo e in largo e anche ai genitori durante incontri aperti alla cittadinanza.

“E’ importante che se ne parli sia per le vittime che per i ragazzi che spesso sono spettatori di episodi di bullismo e non fanno nulla per combatterli.” conclude Fabio.

All’incontro hanno preso parte gli alunni delle classi quarta e quinta elementare, prima, seconda e terza media del plesso di Bossolasco. Presenti anche Rita Clerico e Bruno Emmanuel, rispettivamente madre e figlio, come testimoni di bullismo vissuto in prima persona. Non mancava nemmeno il sindaco di Bossolasco Franco Grosso e il dirigente dell’istituto Bruno Bruna.

Fabio De Nunzio, per la prima volta in una scuola della Granda, è arrivato qui grazie all’insegnante e noto soprano cuneese Serena Garelli.

“Ho conosciuto Fabio in occasione di una presentazione di un libro, non il suo, abbiamo chiacchierato e di lì la decisione di organizzare una presentazione/incontro sul tema del bullismo nella scuola media di Bossolasco dove insegno educazione musicale. Lo ringrazio tanto per aver accolto il mio invito.” ci dice Serena.

Nel week end Serena ha fatto conoscere alcune realtà locali apprezzare dal pugliese, la buona cucina de “Il Portichetto” di Caraglio e gli spalti del palazzetto di San Rocco Castagnaretta dove ieri giocava la squadra di Volley.