Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cuneo, arrestato spacciatore al Donatello

Contemporaneamente all’arresto dell’albanese la Polizia ha provveduto alla perquisizione dell’abitazione dell'uomo ritenuto il fornitore della droga, durante la quale sono stati trovati in un cassetto 60 grammi di cocaina e 350 grammi di marijuana. Oltre alla droga sono stati rinvenuti del materiale per il confezionamento delle dosi e 1670 euro in contanti

La Polizia di Stato da tempo è impegnata a Cuneo in operazioni di controllo del territorio per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una di queste, poco prima di Capodanno, l’attenzione è stata rivolta al quartiere Donatello dove è stato notato un via vai di persone con precedenti penali o segnalate per consumo di droga. Nel corso di un appostamento è stato notato uscire dalla portina di uno stabile un ragazzo italiano identificato come C.I. del ’94, ai domiciliari per rapina, che si incontrava con I.Z, albanese dell’86, con precedenti di spaccio. A insospettire gli uomini della Mo bile è stato l’abbraccio che i due si sono scambiati. Subito dopo l’albanese raggiungeva l’utilitaria sulla quale era arrivato e si allontanava con altre due persone a bordo. L’auto civetta della Polizia ha seguito l’utilitaria che si è diretta verso l’Ipercoop, dove si è fermata in una zona appartata. Notata una certa agitazione a bordo gli agenti sono intervenuti scoprendo che l’albanese aveva ceduto della droga alle due persone che erano con lui, entrambe note alle forze dell’ordine come consumatori abituali. A questo punto è scattato l’arresto in flagranza di reato per l’albanese, che risulta essere senza fissa dimora, pur gravitando su Cuneo.

Contemporaneamente all’arresto dell’albanese la Polizia ha provveduto alla perquisizione dell’abitazione di C.I. ritenuto il fornitore della droga, durante la quale sono stati trovati in un cassetto 60 grammi di cocaina, in parte già pronta per lo spaccio,  risultata molto pura e in grado di fornire diverse dosi. Inoltre sono stati rinvenuti 350 grammi di marijuana, anche questa già suddivisa in dosi, nascosta su un terrazzino per evitare che l’odore caratteristico si diffondesse nell’abitazione. Oltre alla droga sono stati rinvenuti del materiale per il confezionamento delle dosi e 1670 euro di cui C.I. non ha saputo dare spiegazioni. L’uomo, che in quel momento si trovava in casa con i genitori, con cui vive, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio ed è attualmente in carcere, a Cuneo. Per l’albanese I.Z, è stata disposta la misura dell’obbligo di presentarsi quotidianamente all’autorità giudiziaria mentre per le due persone trovate a bordo dell’utilitaria è scattata la segnalazione alla Prefettura come consumatori di droga. Il valore complessivo della droga sequestrata si aggira intorno ai 9/10mila euro.

Soddisfazione per la riuscita di questa operazione  è stata espressa dai funzionari della Squadra Mobile che hanno evidenziato l’impegno profuso per contrastare il consumo delle droghe che purtroppo circolano anche a Cuneo. Ovviamente, è stato detto, l’azione della Polizia è volta soprattutto alla ricerca dei canali attraverso i quali la droga arriva sulla piazza di Cuneo e provincia.