Mondovì, Gabriele Gallo presenta “Il respiro dell’abbandono”

Sabato 14 dicembre a Mondovì l'autore sarà presente alle ore 21.00 in Sala Scimé

Mondovì. Sabato 14 dicembre a Mondovì si presenta il nuovo libro di Gabriele Gallo alle ore 21.00 in Sala Scimé.

Accanto all’autore interverranno Stefano Casarino, Marco Picco, Valentina Vercelli e Federico Bersia Sarà l’accogliente Sala Luigi Scimé di Mondovì ad ospitare, il prossimo 14 dicembre alle ore 21.00, la presentazione dell’ultimo romanzo di Gabriele Gallo “Il respiro dell’abbandono”. Pubblicato nella collana In Quiete da Catartica Edizioni, il racconto scava nel fascino recondito dei luoghi abbandonati, si interroga sul significato del tempo e tratteggia un affresco senza filtri della società di oggi.

Un pino cade sull’Ultimo Impero, storica discoteca di provincia abbandonata da vent’anni. Basta uno squarcio per scoperchiare il mondo dei ricordi e del passato tra evasioni, nuovi amori, trasgressioni e tradimenti.

Alla serata (promossa dall’Associazione Culturale Gli Spigolatori in collaborazione con Catartica Edizioni, la Delegazione di Cuneo dell’Associazione Italiana di Cultura Classica e il Centro Studi Monregalesi e organizzata con il patrocinio della Città di Mondovì) prenderanno parte anche il Prof. Stefano Casarino e il sociologo Marco Picco, mentre Valentina Vercelli (letture e voce) e Federico Bersia (pianoforte) ricreeranno l’atmosfera del tempo proponendo melodie a tema rivisitate in chiave acustica. Ingresso libero. Per informazioni: assoc.spigolatori@gmail.com.