Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1991 l'ONU annulla la decisione secondo cui il Sionismo equivale al razzismo

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:55 e tramonta alle 16:56. Durata del giorno nove ore ed un minuto.

Santi del giorno
Sant’Adelaide, imperatrice.
Sant’Adone di Vienne, vescovo.
Sant’Adelardo, monaco.

Avvenimenti
1838 – I Boeri sconfiggono le truppe Zulu guidate da Dambuza e Nhlela nella Battaglia di Blood River.
1910 – Henri Coandă compie il primo breve volo con un aereo dotato di motore jet.
1991 – L’ONU annulla la decisione secondo cui il Sionismo equivale al razzismo.
2008 – USA: la Federal Reserve azzera per la prima volta nella storia il tasso di sconto.

Nati in questo giorno
Francesco Graziani – E’ un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano. Negli anni Settanta e Ottanta è stato un attaccante di Torino, Fiorentina, Roma e Udinese. Nel capoluogo sabaudo ha vinto lo storico scudetto del 75/76 e nella stagione successiva è stato il capocannoniere della serie A. Con 122 gol totali si trova al 7º posto della classifica dei marcatori del club torinese, dietro a Valentino Mazzola (123). In maglia giallorossa ha conquistato due Coppe Italia (83/84 e 85/86). Nella classifica all time dei marcatori del massimo campionato italiano, a fine dicembre 2018, è 40° con 130 reti in 353 presenze. In Nazionale ha totalizzato 64 presenze, andando a segno 23 volte e diventando campione del mondo nel 1982. Conclusa l’attività agonistica, ha avuto poche esperienze come allenatore, tra queste quella alla guida del Cervia per il reality show “Campioni”. Successivamente è rimasto sotto contratto con Mediaset, partecipando a numerose trasmissioni non solo sportive. È altresì opinionista e conduttore in emittenti radiotelevisive private, anche regionali. Compie 67 anni.
Ludwig van Beethoven (1770/1827) – Secondo solo a Mozart nella schiera dei più grandi compositori di tutti i tempi, dopo di lui la musica non fu più la stessa. Eebbe un’infanzia assai infelice, per via dell’atteggiamento autoritario del padre che cercò con metodi brutali di sfruttare, per tornaconto personale, le capacità musicali del figlio. Costretto, giovanissimo, a mantenere la sua famiglia, per via dell’alcolismo del genitore, riuscì ad accreditarsi come organista di corte. Decisivo l’incontro con Franz Joseph Haydn che lo avvicinò ai temi del celebre classicismo viennese e gli organizzò il primo concerto ufficiale all’Hoftheater (29 marzo 1795). Nonostante i problemi di sordità, nei primi decenni dell’Ottocento scrisse le sue opere più famose, dalla “Terza Sinfonia” alla “Nona Sinfonia in Re minore Op. 125” (che comprende l’Inno alla gioia, adottato come inno ufficiale dell’Unione Europea), anticipando le istanze del “Romanticismo musicale”.

Eventi sportivi
1979 – Nella storia della Coppa Davis, il prestigioso torneo tennistico per Nazionali, la seconda metà degli anni Settanta è stata la migliore per l’Italia. Al successo del 1976 hanno fatto seguito due secondi posti nel 1977 e 1979. Per ritrovare i tennisti azzurri in finale bisogna scorrere l’albo d’oro fino al 1998, quando hanno perso la loro sesta occasione contro la Svezia. Nel dicembre 1979, i nostri campioni Panatta, Barazzutti, Bertolucci e Zugarelli nulla hanno potuto nella finale di San Francisco, persa per 5 a 0 contro gli Stati Uniti, che hanno schierato Gerulaitis, McEnroe, Lutz e Stan Smith (celebre per aver dato il suo nome a un modello di scarpe sportive di una nota casa).

Proverbio / Citazione
Dicembre nevoso, anno fruttoso.
“Bisogna fare tutto il bene possibile, amare la libertà sopra ogni cosa e non tradire mai la verità.” Ludwing Van Beethoven