Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cuneo, raccolta firme contro il decreto sicurezza

Sabato 14 dicembre dalle 15 alle 19

Sono già 12mila le firme cartacee raccolte per chiedere l’abrogazione dei decreti sicurezza, ma l’obiettivo è arrivare a 50mila entro il 21 marzo 2020. Per questo ancora una volta le cooperative e gli enti attivi nel mondo dell’accoglienza hanno deciso di scendere in piazza per promuovere la campagna nazionale #IOACCOLGO.

Nata dal basso, su iniziativa di un ampio fronte di organizzazioni della società civile, enti e sindacati, la campagna vuole rimettere in rete le associazioni a livello locale e, insieme, dare una risposta forte e unitaria alle politiche sempre più restrittive adottate dal Governo e dal Parlamento italiani nei confronti dei richiedenti asilo e dei migranti, che violano i principi affermati dalla Costituzione e dalle Convenzioni internazionali e producono conseguenze negative sull’intera società italiana.

Sabato 14 dicembre è la data scelta per organizzare un evento diffuso in più zone del Piemonte: a Cuneo sarà in corso Nizza, angolo corso Dante, dalle 15 alle 19. Saranno presenti tutte le realtà della Granda che hanno aderito alla campagna nazionale – a partire dalle cooperative Rifugiatinrete e la rete Minerali Clandestini – con banchetti informativi e di raccolta firme. Vi aspettiamo

È ora di scegliere da che parte stare.
Partecipa a #IoAccolgo
per dire no all’odio e all’esclusione
e sì all’accoglienza, alla solidarietà
e all’uguaglianza.
 

Le nostre proposte:

#reintrodurre il permesso di soggiorno per motivi umanitari e la residenza anagrafica per i richiedenti asilo

#riaprire l’accesso dei richiedenti asilo al sistema di accoglienza integrata e diffusa gestito dai Comuni

#mai più morti in mare e persone lasciate per settimane sulle navi

#stop ai respingimenti in Libia e annullamento degli accordi tra Italia e Libia

 

Maggiori informazioni www.ioaccolgo.it