Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convegno sull’autismo a Cuneo foto

Esperienze ed opportunità in ambito occupazionale

Cuneo. Mercoledì 4 dicembre 2019 il Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese in collaborazione con l’ASL CN1 e le Cooperative Sociali Momo e Proposta ‘80 ha promosso il convegno “Esperienze ed opportunità in ambito occupazione per le persone con ASD” presso lo spazio incontri della Fondazione CRC Cuneo.

Il convegno ha rappresentato il momento di avvio del progetto S.A.R.A. – Sperimentazione Azioni in Rete per l’Autismo, finanziato dalla Fondazione CRC, volto a sperimentare un sistema interistituzionale rivolto alle persone con disturbi dello spettro autistico (ASD ) nella fase di transizione tra l’età evolutiva e l’ età adulta nonché a promuovere una nuova cultura del diritto alla persona con autismo all’autonomia e alla valorizzazione in campo sociale e lavorativo delle proprie risorse personali

I numerosi partecipanti al convegno, operatori socio sanitari, insegnanti, familiari, amministratori locali sono stati coinvolti nelle suggestive esperienze e riflessioni dei relatori, introdotti dal dott. Maurizio Arduino, Responsabile del Servizio di Psicologia e del Centro Autismo e Sindrome di Asperger ASL CN 1.

Don Domenico Cravero, parroco, psicologo, psicoterapeuta, sociologo e scrittore, fondatore di comunità terapeutiche nella sua diocesi e della Cooperativa Sociale “Terra Mia” che pratica agricoltura sociale fin dal 1984. Al centro del suo intervento l’“Agricura” che consente di personalizzare la riabilitazione e di favorire il reinserimento sociale e lavorativo delle persone svantaggiate. 

Marilena Zacchini, Educatrice Professionale esperta in formazione, e supervisione nell’ambito dell’intervento psicoeducativo con persone con DSA, nel corso della sua carriera ha contribuito a creare modelli di servizi per le persone autistiche e a promuovere strumenti di valutazione. Ha presentato il progetto BookBox: creazione e gestione di piccole librerie nelle sale d’attesa dei luoghi frequentati da bambini, ragazzi, adulti (studi medici, palestre, bar centri per l’estetica, etc.).

Don Andrea Bonsignori, tra i fondatori della Fondazione Italiana Autismo. Presidente della Cooperativa Chicco Cotto, attiva dal 2014. La Cooperativa porta avanti svariati progetti che valorizzano le abilità dei giovani con autismo.

Interessante ed innovativa l’attività lavorativa di gestione da parte di persone con autismo e disabilità intellettiva, di distributori automatici di caffè, snack e bevande nei luoghi pubblici.

Bartalini Davide, referente ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) ha illustrato l’esperienza della l’Orèal dove alcuni ragazzi autistici sono impiegati nella revisione di prodotti non conformi.

Il convegno ha visto altresì la presentazione del Polo per l’Autismo del Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese, che si propone come servizio specialistico di supporto e sostegno degli operatori e famiglie delle strutture e del territorio nella gestione delle persone con autismo in età adulta e nella fase di transizione tra l’età evolutiva e l’età adulta.

Il Polo opera in rete e in sinergia con l’ASL CN 1 e le realtà locali del privato sociale per favorire l’inclusione sociale ed occupazionale dei giovani adulti ed adolescenti. Tra gli interventi anche la gestione di uno spazio diurno temporaneo con quattro posti flessibili in via Piero Gobetti, 23 a Cuneo finalizzato alla crescita verso l’età adulta.