Cherasco, consegnata una copia della Costituzione Italiana ai neodiciottenni

"Consegnare questa copia della Costituzione ai ragazzi significa sottolineare l'importante passaggio all'età adulta, quella dove a farla da padrone deve essere la responsabilità"

Cherasco. Anche quest’anno l’Amministrazione comunale ha voluto omaggiare i neodiciottenni di una copia della Costituzione Italiana.Tanti sono stati i ragazzi che venerdì 13 novembre 2019 hanno risposto all’invito del sindaco Carlo Davico e dell’assessore Elisa Bottero e si sono trovati nella sala del Consiglio comunale.

“Non è un luogo scelto a caso – spiega l’assessore Bottero. – Qui si svolgono gli incontri della massima assemblea cittadina, quella che rappresenta tutti i cheraschesi. E’ quindi un posto significativo, è la casa di tutti. Consegnare questa copia della Costituzione ai ragazzi significa sottolineare l’importante passaggio all’età adulta, quella dove a farla da padrone deve essere la responsabilità. Questo termine va letto in senso lato, responsabilità non solo delle proprie azioni, ma anche nei confronti della comunità. Sono tanti i ragazzi che già oggi offrono parte del loro tempo libero a favore degli altri, ci auguriamo che continuino su questa strada e altri li seguano”.

Anche il primo cittadino ha sottolineato come il compimento dei 18 anni sia un traguardo importante: “La presenza a questo momento di tanti consiglieri e assessori dimostra quando questo dono, all’apparenza solo un piccolo omaggio in occasione del Natale, sottenda invece a grandi valori”.

Presenti alla consegna anche i rappresentanti dell’Avis cheraschese che hanno spiegato ai giovani il valore del dono del sangue, il funzionamento dell’associazione e quanto un piccolo gesto possa salvare la vita alle persone. Erano presenti anche i ragazzi di Cherasco Young, l’associazione che promuove iniziative a favore dei giovani.