Arriva da Caraglio “Vulcano”, 1518 kg, incoronato bue più pesante della storia della Fiera di Carrù

Acquistato dalla macelleria I Piaceri della Tavola di San Chiaffredo proviene dall'allevamento di Andrea Migliore

Carrù. Il bue protagonista indiscusso della Fiera, è un animale maestoso ed imponente, simbolo della razza piemontese, oggi considerata a buon diritto una razza bovina di assoluta eccellenza, nota in tutto il mondo per l’inconfondibile qualità delle carni.

Si è conclusa con la consacrazione dei migliori esemplari la mostra zootecnica della 109esima Fiera nazionale del Bue grasso di Carrù.

“Vulcano”, con i suoi 1518 kg, è stato incoronato bue più pesante in Fiera. Proviene dall’allevamento di Andrea Migliore di Caraglio che negli anni ha collezionato numerosi riconoscimenti ma quello del più pesante mancava all’appello. Ha così voluto esagerare infatti Vulcano risulta il più pesante non solo dell’ultima edizione bensì il più pesante della storia della fiera.

Il bue è stato acquistato dalla macelleria I Piaceri della Tavola dei fratelli Chiapello, Daniele, Marco e Barbara per soddisfare la numerosa richiesta della clientela. La macelleria di frazione San Chiaffredo di Busca operativa sul mercato da poco meno di 10 anni è al quarto anno in fiera e al secondo con l’allevatore Migliore.
Sarà possibile gustare Vulcano anche alla Risto-macelleria D’Ale di Cuneo.