Cuneo vince 3-0 con Motta nell’anticipo del sabato e vola in vetta

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo vince a punteggio pieno e si gode la nottata in vetta

Più informazioni su

Cuneo. Cuneo vince 3-0 in casa con Motta di Livenza nell’anticipo del sabato e vola in vetta alla classifica.

Cortellazzi e compagni riscattano immediatamente la sconfitta della scorsa settimana, vincendo a punteggio pieno di fronte al proprio pubblico, che nonostante si giocasse di sabato, ha risposto con una buona partecipazione.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L). Coach Barbon schiera: Visentin palleggio, Albergati opposto, Zanini e Moretti al centro, Pinali e Gamba schiacciatori; Lollato (L).

Ottima partenza per i padroni di casa con Galaverna sugli scudi (4-2), gli rispondono Moretti, Albergati e Pinali (4-5). Cambio palla e alla battuta per Cuneo va l’opposto tedesco, che mette subito in difficoltà la ricezione avversaria (10-6). Il primo tempo di Moretti sul 12-10 da la palla del servizio a Gamba, che infila 2 ace consecutivi, ed è parità (12-12). Coach Serniotti chiama il time out. Il gioco riparte punto a punto con i biancoblu al recupero. Ace di Galaverna sul 22 pari costringe coach Barbon a richiamare i suoi. Albergati fa buono e cattivo tempo, mettendo a segno un attacco in diagonale si aggiudica la battuta, che però sbaglia, così come l’attacco successivo (24-23), ma è ancora lui a pareggiare (24-24). Il muro su attacco di Prolingheuer (24-25) viene annullato da Casoli e l’ace del tedesco riporta Cuneo avanti (26-25). Saibene efficace in diagonale, ma Focosi in primo tempo e l’errore in attacco di Albergati, consegnano per 28-26 il primo set ai cuneesi.

Seconda frazione equilibrata fino al 6-7, quando con Casoli al servizio i cuneesi mettono a segno un break di 5 punti (11-7). Molto bene il centrale Focosi che fa male alla difesa avversaria. Con un mani out di Galaverna e l’attacco in diagonale di Prolingheuer, i biancoblu chiudono 25-18.

Il muro di Prolingheuer e l’ace di Galaverna portano subito avanti il Cuneo (3-1), che prosegue con Sighinolfi e Casoli. Sul 10-6 coach Barbon chiama il time out che da gli effetti sperati, in quando con 4 punti, interrotti solamente dal primo tempo di Sighinolfi, Visentin e compagni si portano a -1 (11-10). I padroni di casa però non demordono ed è sull’ace di Sighinolfi del 15-11 che Motta si ferma nuovamente. Un finale di errori da entrambe le parti si chiude 25-22 per Cuneo.

MVP del match lo schiacciatore cuneese Cristian Casoli, autore di 3 ace al servizio.

Al termine dell’incontro coach Serniotti: “Oggi abbiamo giocato bene con una squadra che non a caso era sopra di noi in classifica, era necessario fare una prestazione di questo tipo, servire bene e riuscire a contenerli. Loro sono una squadra che hanno un grosso cambiopalla, con un palleggiatore molto bravo che varia sovente il gioco. La “coperta inizia ad essere corta”, questo periodo di influenze ha accentuato la situazione, perché sebbene io abbia giovani in panchina che interpello quando necessario, c’è bisogno di qualche rinforzo. So che la società sta facendo il possibile, il mercato al momento non offre molto in questo periodo, sono in ogni caso grato per lo sforzo che si sta facendo. Intanto noi andiamo avanti, facendo anche giocare atleti non in perfetta forma, come oggi Focosi, che arriva da due settimane di malessere continuo e oggi ha giocato veramente una buona partita”.

Il tecnico cuneese ha poi voluto riservare un pensiero al compianto Guido Cagliero, dedicando a lui questa vittoria, avendo avuto il rammarico di non avergli potuto dedicare la scorsa.

Nella prossima giornata la Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo affronterà la trasferta marchigiana, sabato 14 dicembre ore 18.00, in casa della GondenPlast Civitanova.

8^ Andata (07/12/2019) – Regular Season Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – HRK Motta di Livenza 3-0
(28-26/25-18/25-22)
Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Prolingheuer 14, Sighinolfi 9, Focosi 11, Galaverna 10, Casoli 12, Prandi (L1); Testa. N.e. Picco, Chiapello, Oberto, Beghelli, Rainero, Armando (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 60%; Attacco: 53; Muri 7; Ace 9.
HRK Motta di Livenza: Visentin, Albergati 9, Zanini 6, Moretti 8, Pinali 5, Gamba 8; Lollato (L);
Saibene 6, Basso, Tonello, Scaltriti, Gionchetti (L2). Ne., Tasholli.
All.: Renato Barbon.
II All.: Daniel Cornacchia.
Ricezione positiva: 59%; Attacco: 47%; Muri 3; Aces 4.
Arbitri: Prati Davide, Marconi Michele. Durata set: 38‘, 26‘, 32’. Durata totale: 96‘.

Più informazioni su