Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rintracciato a tempo di record l’aggressore di Ornella Dascenzo foto

Negli uffici della questura è sotto interrogatorio un filippino di 24 anni, rintracciato dagli uomini della Mobile in un albergo di Cuneo. Dovrebbe essere stato lui a ferire gravemente la donna durante un furto andato male

Più informazioni su

Cuneo. Era solo uno, l’aggressore entrato la scorsa notte in casa di Ornella Dascenzo, 54 anni, dipendente dell’istituto zoo profilattico di Cuneo, e dovrebbe essere proprio lui il fermato che in questi momenti è in questura per essere sottoposto ad interrogatorio alla presenza del pm Alberto Braghin.

Si tratta di un 24 enne di nazionalità filippina, rintracciato dagli uomini della Mobile in un albergo di Cuneo. L’uomo avrebbe scelto la Dascenzo come vittima del furto poiché sapeva che viveva da sola nella sua abitazione di via Luzzati, a pochi passi dal viale degli Angeli.  Il filippino si sarebbe allontanato da casa dopo una lite con i famigliari e trovandosi senza soldi avrebbe deciso di procurarseli rubando in un’abitazione. Entrato nella casa scelta come obiettivo intorno alle 3 e 30, probabilmente è stato sorpreso dalla donna che avrebbe così aggredito colpendola con tre coltellate. Di queste, due hanno colpito di striscio la sua vittima, la terza è andata a segno sul collo della donna che è rimasta ferita seriamente ma, fortunatamente, non è in pericolo di vita.

A pochi giorni dalla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” quella subito da Ornella Dascenzo non è stata quindi una violenza di genere ma l’esito di un furto andato male.

Più informazioni su