Quantcast

 Presentato il Calendario Storico 2020 dell’Arma dei Carabinieri

Si tratta della 87a edizione di un prodotto editoriale stampato in oltre un milione di copie che celebra, nell’edizione del 2020, la dedizione degli uomini dell’Arma

Il tema portante del Calendario Storico 2020 dell’Arma dei Carabinieri, giunto alla sua 87a edizione, è la dedizione. L’oltre un milione di copie del calendario, che rinnova lo spirito di dedizione, abnegazione e servizio, racconta il quotidiano eroismo dei carabinieri al servizio dei più deboli e lo fa attraverso le tavole realizzate dall’artista Mimmo Paladino accompagnato dai testi della scrittrice Margaret Mazzantini. La copertina, color oro, richiama la tradizione dei mosaici di Ravenna e dei maestri senesi e celebra la prima Medaglia d’Oro al Valor Militare concessa il 5 giugno 1920 alla Bandiera dell’Arma dei Carabinieri per la partecipazione al primo conflitto mondiale.

L’edizione 2020 è stata presentata a Roma, presso il Palazzo dei Congressi dell’EUR, alla presenza del Sottosegretario al Ministero della Difesa Giulio Calvisi e del Comandante Generale dell’Arma Giovanni Nistri. I prodotti editoriali, perché oltre al calendario sono stati proposti anche il calendarietto e il planning da tavolo, sono stati presentati dal conduttore televisivo Tiberio Timperi mentre ad illustrarli, oltre al Capo del V Reparto del Comando Generale, Generale di Brigata Massimo Mennitti, si sono alternati sul palco Margaret Mazzantini, Mimmo Paladino, il giornalista e scrittore Paolo di Paolo, Riccardo Spinelli e Rita Pomponio. 

Il Calendario Storico dell’Arma dei Carabinieri è un oggetto ambito, che possiamo trovare tanto nelle private abitazioni quanto nei luoghi di lavoro e di ritrovo, a testimonianza del fatto che “ovunque fa piacere la presenza di un Carabiniere” tanto è l’affetto e la vicinanza di cui gode la Benemerita.