Panettone Maina? Of course…

Il marchio fossanese sempre più lanciato nel mercato made in Gran Bretagna e Usa, con risultati positivi per un prodotto tradizionale come il panettone, sempre più popolare anche all’estero

Più informazioni su

Con Natale e le festività sulle tavole dei consumatori faranno la loro apparizione i panettoni e i pandoro e tra questi i prodotti della fossanese Maina le cui vendite all’estero sono trainate da quelle fatte in Gran Bretagna e Usa.

Infatti, l’azienda dolciaria ha rafforzato in questi mesi il suo storico legame con il mercato britannico, dove gli ordinativi sono in aumento del 15% rispetto al 2018. Da quest’anno, inoltre, i prodotti dell’azienda di Fossano saranno distribuiti capillarmente, per la prima volta, in tutti i 50 stati Usa, dove Maina registra un +5% di vendite sul 2018. Cresce anche la presenza in Australia e Spagna.

La Gran Bretagna e gli Stati Uniti si dimostrano ancora una volta due dei mercati più importanti per i nostri prodotti. Se questo trend sarà confermato, la quota export complessiva sul fatturato 2019 di Maina si prevede in rialzo rispetto al già ottimo 16% dello scorso anno. I gusti stiano cambiando anche all’estero e il panettone, da prodotto di nicchia, icona del Natale ‘made in Italy’, sta acquisendo sempre più popolarità per la celebrazione delle feste anche dai consumatori locali“, commenta Marco Brandani, amministratore delegato di Maina.

Più informazioni su